Totti dirigente della Roma: l’annuncio lascia senza parole i tifosi giallorossi

La Roma così come Francesco Totti aspetta con ansia la finale di Conference League di Tirana, ma nel frattempo, arriva un annuncio a sorpresa. Tifosi senza parole…

Nell’ambiente Roma, in questo momento, tutti i pensieri sono rivolti alla finale di Conference League. C’è grande attesa nella capitale, per il possibile ritorno di un trofeo che manca da tantissimo tempo. Anche se la nuova coppa (che ha debuttato quest’anno) è la meno importante tra quelle europee, la voglia di vincerla è tanta. Questo anche perché, per i giallorossi, oltre a rappresentare un successo storico, visto che si tratta della prima edizione di questo trofeo, sarebbe anche il primo trofeo europeo della loro storia. Si perchè in molti erroneamente, considerano la Coppa delle Fiere, vinta dalla Roma nel lontano 1962, un trofeo europeo, ma in realtà quella competizione non è mai stata riconosciuta dalla Uefa.

totti
Totti e il suo futuro nella Roma: l’annuncio sconcerta i tifosi giallorossi (Ansa)

La squadra di Mourinho comunque ci proverà fino alla fine a conquistare il diritto ad entrare nella prossima Europa League tramite il campionato, ma è evidente che l’obiettivo più importante ora, è provare a vincere la Conference ed entrare di diritto da li. Si perchè se la Roma, riuscisse a conquistare la Conference, acquisirebbe direttamente, anche il diritto ad avere un posto, nei gironi della prossima Europa League, senza doversi più preoccupare della classifica del campionato. Intanto però i giallorossi, lunedì scorso,  hanno dovuto fare i conti con la sconfitta subita contro la Fiorentina. Fiorentina che tra l’altro è una rivale diretta nella corsa ad un posto in Europa League e il 2 a 0 subito al Franchi, qualora la squadra di Mou, non vincesse la Conference, potrebbe aver seriamente compromesso l’accesso tramite il campionato.

Roma, Totti e il futuro da dirigente: la sua battuta spiazza

Ancora una volta l’allenatore José Mourinho si è fatto sentire, protestando contro il Var, ma stavolta non è rimasto solo. Stavolta infatti è scesa in campo anche la bandiera giallororssa per eccellenza, ovvero Francesco Totti che in un intervista ha dichiarato: “A Firenze abbiamo visto uno dei tanti torti arbitrali subiti dalla Roma. Se il Var non aiuta gli arbitri diventa tutto più complicato”. Lo stesso campione poi, incalzato dall’intervistatore, ha parlato anche del suo futuro e, dopo che ha spiegato che seguirà la Roma a Tirana per la finale, ha aggiunto: “Ci sarò anche io, abbiamo voglia di alzare un trofeo”.

Francesco Totti
(© LaPresse)

“La squadra si migliora prendendo giocatori forti. Intanto in panchina c’è il più forte di tutti, ma servono i giocatori per accontentarlo”. E poi: “Nuovo dirigente? questa squadra migliora anche con o senza nuovi dirigenti”. Una frase che ha lasciato i tifosi giallorossi senza parole, visto che sognavano da subito, un suo ingresso in società; Eppure, le voci di un suo ritorno nel club per decisione della proprietà americana continuano ad alimentarsi, tanto che si parla di un accordo incombente, forse già a partire dalla prossima stagione. Il campione però ha frenato in maniera importante e sembra voler tenere le distanze, ma sarà veramente così?