Classifica Serie A

Ieri sera è stato stilato il calendario di Serie A 2019-2020. Per la Juventus Campione d’Italia l’inizio è un po’ insidioso: trasferta a Parma nella prima giornata, sfida scudetto col Napoli nella seconda e trasferta a Firenze nella terza. Il resto è un percorso poco omogeneo, con sfide insidiose nelle ultime giornate, tra cui la Roma alla 19sima. “Con la trasferta di Parma cominciamo forte”, ha commentato il vice presidente Pavel Nedved. “Poi il Napoli, in una giornata molto particolare per il nostro allenatore”.

Molto probabilmente Sarri avrebbe voluto una partenza più soft, considerando che occorrerà ancora del tempo prima che i giocatori capiscano appieno le sue idee. Intanto, il sorteggio ha detto questo e l’entourage bianconero dovrà lavorare in modo serrato per affrontare nel migliore dei modi le prime tre partite, sulla carta decisamente complicate.

Neanche il Napoli può dirsi soddisfatto, considerando le due trasferte consecutive a Firenze e Torino nelle prime due giornate e la Sampdoria da affrontare al Sanpaolo nella terza. E l’Inter? Lecce in casa alla prima, Cagliari fuori e Udinese in casa. Quindi, un’ottima chance che si presenta a Conte per guadagnare subito qualche punto sulle due dirette rivali.

Intanto, a meno da un mese dall’inizio della stagione, il mercato continua a regalare voci e certezze. Juventus e Inter sono ancora alla ricerca di un attaccante di livello europeo. La società bianconera pare abbia scavalcato quella nerazzurra nella corsa al belga Lukaku. Paratici a messo sul piatto Dybala, molto apprezzato dal Manchester United. Ma l’argentino è convinto del trasferimento? Lui vorrebbe restare, Sarri anche. Ma, per fare mercato in entrata, la società è costretta a sacrificare un pezzo pregiato.

L’Inter, per adesso, resta a guardare in attesa di nuovi sviluppi. Intanto, sta cercando di chiudere con la Roma per Dzeko offrendo 15 milioni di euro. La società capitolina sembra propensa ad accettare, considerando la voglia del serbo di cambiare aria. Invece, sulla sponda partenopea, persi Pepé e James Rodriguez la società sta cercando di convincere Icardi a trasferirsi ai piedi del Vesuvio. L’operazione non sarà affatto facile, considerando la ritrosia del giocatore e del procuratore / compagna Wanda Nara a lasciare Milano e l’Inter.