Sampdoria-Milan

Dopo il doppio impegno degli azzurri nelle qualificazioni agli Europei 2020, torna la serie A, per la gioia di milioni di italiani appassionati. Una 29esima giornata che presenta anticipi veramente interessanti in ottica salvezza ed Europa.

Questa sera, alle ore 20.30, al Bentegodi di Verona andrà in scena Chievo-Cagliari. Per i sardi, è l’occasione per mantenere a distanza di sicurezza la zona retrocessione. Ma, nonostante il Chievo sia ormai destinato alla retrocessione, non sarà semplice riuscire a portare via l’intera posta. I veronesi, nel turno precedente, sono stati capaci di costringere al pareggio casalingo la lanciatissima Atalanta di Gasperini. Quindi, Barella e compagni sono chiamati ad un’ottima prestazione se vorranno tornare in Sardegna con una vittoria.

Saranno tre, come al solito, gli anticipi di sabato. Alle 15 apre Udinese-Genoa, partita di fondamentale importanza per i friulani, freschi di cambio di panchina (Tudor è subentrato all’esonerato Nicola). Di fronte avranno però un Genoa che si porterà dietro l’entusiasmo della vittoria sulla capolista Juventus.

Proprio i bianconeri, alle 18, dovranno affrontare all’Allianz Stadium l’Empoli, e dovranno farlo senza Cristiano Ronaldo, fermo ai box per un risentimento muscolare che si è procurato durante la partita tra la sua nazionale e la Serbia. Nonostante la sua assenza, la Juventus deve rispondere alla sconfitta di Genova con una vittoria, giusto per avvicinare sempre più la matematica certezza della conquista dell’ottavo scudetto consecutivo. L’Empoli non starà certo a guardare o ad immolarsi a vittima sacrificale. La zona retrocessione è ad un solo punto e i toscani faranno di tutto per uscire indenni dall’Allianz.

A chiudere la carrellata degli anticipi è Sampdoria-Milan. I liguri punteranno alla vittoria per mantenere invariate la chance europee, sperando nella verve realizzativa di Quagliarella, attuale capocannoniere della serie A. Dall’altra parte ci sarà un Milan che vorrà difendere senza mezzi termini il quarto posto, riprendendo la via della vittoria dopo lo stop nel derby con l’Inter.