Classifica Champions League

Riparte la Champions con i primi due quarti di finale. Questa sera il Liverpool ospiterà il Porto, mentre all’Hotspur Stadium andrà in scena il derby tutto inglese tra Tottenham e Manchester City.

La sfida all’Anfield sulla carta sembra scontata, ma mai fidarsi così tanto delle squadre portoghesi. Certo, quanto successo lo scorso anno crea fiducia nei Reds, che sconfissero il Porto in casa propria per 5-0 per poi pareggiare 0-0 al ritorno. Nelle fila portoghesi mancheranno per squalifica due giocatori importanti come Pepe ed Héctor Herrera, mentre nel Liverpool sono indisponibili Gomez e Oxlade-Chamberlain, oltre che lo squalificato Robertson.

Nell’altro quarto, sfida ad alta tensione tra due delle quattro inglesi qualificate. Il favore del pronostico è nelle mani del Manchester City, maggiore candidata ad alzare la Coppa dalle grandi orecchie. Il Tottenham è intenzionato a sovvertire il pronostico facendosi forte del fattore ambientale. Mauricio Pochettino dovrà fare i conti con l’assenza in mediana di Dier, mentre Pep Guardiola ha quasi tutta la rosa a disposizione, con il solo Agüero in dubbio per un acciacco muscolare. Se non dovrebbe farcela, a sostituirlo ci penserà Gabriel Jesus al suo posto.

La Juventus è attesa domani nella difficile sfida con i terribili “ragazzi” dell’Ajax. In una Amsterdam Arena piena fino ad ogni ordine di posto, i bianconeri sono chiamati ad una prestazione di alto livello se vogliono conquistare un risultato positivo. La sconfitta in trasferta con l’Atletico Madrid è ormai un lontano ricordo, da tenere però sempre a mente.

Restano dubbi sull’impiego di Cristiano Ronaldo fin dall’inizio, nonostante abbia completamente smaltito l’infortunio e si sia allenato regolarmente. Al rientro anche Douglas Costa, mentre mancheranno due giocatori importanti come Chiellini e Emre Can, entrambi ai box per infortunio. Al loro posto dovrebbero giocare Rugani a fianco di Bonucci (a meno che Allegri non opti per la difesa a tre), mentre a centrocampo il ballottaggio è tra Khedira e Bentancur. Solo domani gli ultimi dubbi verranno sciolti.