Arrivato al Milan nel mese di luglio 2015, da Luiz Adriano ci si aspettava un realizzatore efficace per i sui tifosi. Colui che detiene il record di gol segnati in una partita di Champions League insieme a Lionel Messi, (5 reti al BATE Borisov nel mese di ottobre 2014), non è mai riuscito a convincere in Italia.

L’ex attaccante dello Shakhtar Donetsk, quindi fa le valigie e si è impegnato con lo Spartak Mosca, dove indosserà il numero 12. Il brasiliano lascia il Milan con un bilancio pessimo: solo 6 gol in 36 presenze in tutte le competizioni.

Il vento da est sicuramente gli farà del bene, come era il caso prima di arrivare in Italia. L’importo del bonifico non è stato ancora divulgato, lo stipendio del giocatore è ormai noto: 4,5M € l’anno. A 29 anni, non avrebbe potuto sperare di meglio!