L’infortunio di Zlatan Ibrahimovic (35, 28 partite e 17 gol in Premier League in questa stagione) ha certamente cambiato il suo destino al Manchester United! Vittima della rottura legamento crociato del ginocchio destro all’inizio di maggio, l’attaccante svedese non dovrebbe ottenere un nuovo contratto dai Red Devils , secondo le informazioni del British Sky Sports Media.

Questa non è una sorpresa, nonostante l’ottima stagione di Ibra, sotto contratto fino alla fine di giugno. In effetti, con il suo problema fisico, l’ex Paris Saint Germain sarà lontano dai campi per diversi mesi e il club José Mourinho cerca un successore da diverse settimane con le piste che portano all’attaccante dell’Everton Romelu Lukaku e Alvaro Morata del Real Madrid.

Non dovrebbe essere un problema per lo svedese, che in Europa, avrebbe tanti estimatori, secondo il suo agente Mino Raiola.