Real Madrid (Getty Images)

Si giocherà questa sera la sfida fra il Galatasaray e il Real Madrid. Il fischio di inizio è fissato per le ore 21:00 e sarà una gara valevole per la terza giornata dei gironi di Champions League, edizione 2019-2020. Una gara che riguarderà precisamente il Girone A, dove al comando troviamo al momento il Paris Saint Germain, a punteggio pieno dopo sei punti conquistati in due turni, grazie a due ottime vittorie contro le Merengues e i turchi. Seconda posizione, decisamente a sorpresa, per il Club Bruges, che invece di punti ne ha due dopo due pareggi, mentre a chiudere la graduatoria troviamo proprio le squadre in campo questa sera, leggasi Galatasaray e Real Madrid, con un punto a testa. Preoccupante in particolare il cammino sin qui tenuto dalla compagine di Zinedine Zidane, che in avvio di torneo ha perso tre a zero al Parco dei Principi contro il PSG, per poi andare a pareggiare (dopo essere andata in svantaggio per due a zero), in casa per due a due contro il Club Bruges. Le due squadre non si affrontano dal novembre del 2013, successo interno del Real per 4 a 1.

GALATASARAY-REAL MADRID IN DIRETTA STREAMING TV

La partita delle ore 21:00 di questa sera fra Galatasaray e Real Madrid sarà visibile esclusivamente sui canali di Sky. Bisognerà quindi essere abbonati alla tv satellitare per visionare il match di Istanbul, e collegarsi successivamente al canale numero 255 del pacchetto. Vi ricordiamo inoltre la possibilità di seguire la partita in diretta tv streaming, tramite l’applicazione dedicata Sky Go. L’app è riservata ai soli abbonati ed è disponibile sia per iOS che per Android: potrete così gustarvi il match di Champions comodamente dal vostro smartphone o eventualmente via tablet o personal computer. Infine, l’ultimo metodo per visionare la gara in questione, leggasi Now Tv, televisione “satellite” di Sky, totalmente via streaming, che necessità di un abbonamento apposito.

GALATASARAY-REAL MADRID LE PROBABILI FORMAZIONI

Galatasaray (4-1-4-1): Muslera; Ozbayrakli, Marcao, Necadio, Tasdemir; N’Zonzi; Mor, Belhanda, Bayram, Babel; Andone.
Real Madrid (4-3-3): Courtois; Odriozola, Sergio Ramos, Varane, Carvajal; James Rodriguez, Casemiro, Valverde; Isco, Benzema, Vinicius Junior.