Pronostico Champions

Un solo obiettivo per il Benfica: battere il Lione e cercare di migliorare una classifica sin qui disastrosa. Le aquile lusitane saranno impegnate questa sera dalle ore 21:00 sul campo amico del Da Luz, terzo impegno con i gironi di Champions League 2019-2020, gruppo G. Un inizio di torneo molto difficoltoso per gli uomini allenati da Bruno Lage, ancora fermi a zero punto dopo due capitolazioni contro Lipsia e Zenit. Un’altra sconfitta questa sera significherebbe dire già addio alla coppa dalle grandi orecchie e quasi sicuramente anche ai sedicesimi di Europa League, di conseguenza in quel di Lisbona sarà una vera e propria guerra sul rettangolo di gioco. Sono solo due i precedenti fra le due compagni in campo stasera, con un bilancio perfettamente diviso a metà: una vittoria per il Benfica, una per i francesi. Le due squadre si sono affrontate nella fase a gironi della Champions League edizione 2010-2011: all’andata, il 20 ottobre di nove anni fa, successo interno del Lione per due a zero. Al ritorno, il 2 novembre dello stesso anno, vittoria del Benfica in casa per 4 a 3.

BENFICA-LIONE IN DIRETTA STREAMING TV

La diretta della partita fra Benfica e Lione, in programma questa sera alle ore 21:00, sarà trasmessa in tv e in esclusiva sui canali di Sky. Per visionare il match del Da Luz bisognerà quindi essere dotati di un abbonamento alla televisione satellitare, e collegarsi successivamente su Sky Sport 256. In alternativa, potrete visionare la partita di Champions in diretta streaming attraverso l’app dedicata, Sky Go, disponibile in versione Android quanto iOS: vi basterà scaricare l’applicazione sul vostro smartphone, tablet o personal computer, e godervi lo spettacolo ovunque vi troviate. Infine, l’ultimo modo per seguire la partita in questione, sarà Now Tv, altra piattaforma streaming di Sky che necessita di un abbonamento.

BENFICA-LIONE LE PROBABILI FORMAZIONI

Benfica (4-4-2): Vlachodimos; Almeida, Dias, Ferro, Grimaldo; Pizzi, Florentino, Samaris, Silva; De Tomas, Seferovic.
Lione (4-2-3-1): Lopes; Dubois, Andersen, Denayer, Marçal; Mendes, Aouar; Cornet, Reine-Adélaïde, Terrier; Depay.