Manchester United (Getty Images)

Manchester United e Partizan di Belgrado se la vedranno questa sera, dalle ore 18:55: in ballo la terza giornata del girone L dell’Europa League, torneo continentale per club giunto all’edizione 2019-2020. Le due compagini in campo questa sera si sono affrontate nella loro storia in altre due occasioni, con un bilancio perfettamente diviso a metà: una vittoria per i Red Devils, una per i serbi. Lo score delle reti pende invece leggermente in favore del Partizan, che ha segnato due gol subendone uno solo. La squadra di Belgrado e quella di Manchester si sono affrontate in occasione della semifinale di Coppa Campioni 1965-1966: all’andata, il 13 aprile del ’66, vittoria interna del Partizan per due reti a zero, mentre al ritorno, il 20 aprile dello stesso anno, successo dei Red Devils all’Old Trafford per uno a zero. I pronostici pendono in favore del Manchester United, anche se la compagine britannica sta vivendo una stagione tutt’altro che semplice soprattutto lontano dalle mura di casa: chi vincerà stasera? Non ci resta che iniziare il conto alla rovescia e attendere il fischio di inizio…

PARTIZAN BELGRADO-MANCHESTER UNITED IN DIRETTA STREAMING TV

La partita delle ore 18:55 fra Partizan Belgrado e Manchester United sarà visibile in diretta tv e in esclusiva solo agli abbonati a Sky. I clienti della tv satellitare potranno infatti godersi lo spettacolo del Partizan Stadion collegandosi al canale dedicato o in alternativa, vedendo il match in questione in diretta streaming. Per farlo sarà necessario dotarsi dell’applicazione Sky Go, riservata sempre ai soli abbonati, e disponibile nelle versioni Android e iOS. Con l’app potrete seguire la sfida di Europa League attraverso lo smartphone, il tablet o il personal computer.

PARTIZAN BELGRADO-MANCHESTER UNITED LE PROBABILI FORMAZIONI

Partizan: Stojkovic; Miletic, Ostojic, Pavlovic, Urosevic; Natcho, Scekic, Zdjelar, Tosic; Asano, Sadiq.
Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Tuanzebe, Maguire, Ashley Young; McTominay, Fred; Rashford, Mata, James; Martial.