Simeone, Cagliari (Getty Images)

Il Torino torna fra le mura domestiche dello stadio Olimpico Grande Torino, per affrontare il Cagliari. La squadra di Walter Mazzarri sfiderà i rossoblu per il nono turno del campionato di Serie A, una gara che la stessa compagine di casa non intende assolutamente perdere, sia per non allontanarsi troppo dalla zona Europa, sia per non recare un dispiacere ai tifosi di casa. Mazzarri dovrebbe disporre i suoi in campo con un 3-5-2, con Sirigu come al solito in porta, difesa a tre composta da Nkoulou in mezzo, con Izzo e Lyanco ai suoi fianchi. A centrocampo, il solito De Silvestri sulla corsia di destra con Ansaldi sulla fascia mancina, mentre in mezzo, Rincon in regia con l’aiuto di Baselli e Meitè. Infine i due davanti, l’ex Napoli Verdi affiancato dal capitano Belotti. Cagliari che replicherà con un 4-3-1-2 con Joao Pedro e Simeone coppia più avanzata, spalleggiati dall’ex nerazzurro Nainggolan. A centrocampo Cigarini avrà le chiavi del gioco con Nandez e Rog in posizione di interni. Infine la difesa, dove troveremo Faragò e Pellegrini sulle due corsie, con in mezzo Ceppitelli e Pisacane.

TORINO-CAGLIARI IN DIRETTA STREAMING TV

La sfida fra Torino e Cagliari in programma alle ore 15:00 di oggi pomeriggio, sarà visibile in diretta tv e in esclusiva solo sui canali di Sky Sport. I clienti della tv satellitare potranno così godersi il match dello stadio Grande Torino, selezionando il canale dedicato. Gli stessi abbonati potranno guardare la partita di Serie A anche attraverso l’applicazione Sky Go, app disponibile in versione Android quanto iOS, che permetterà la visione della sfida attraverso il personal computer, il tablet o lo smartphone, ovunque ci si trovi. Infine, vi ricordiamo l’opzione Now Tv, altra piattaforma dell’universo Sky, che necessita di un abbonamento.

TORINO-CAGLIARI PROBABILI FORMAZIONI

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, NKoulou, Lyanco; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Verdi, Belotti
Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Ceppitelli, Pisacane, Lu. Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone