Gonzalo Higuain, Juventus (Getty Images)

Grande attesa in casa Juventus per il ritorno della Champions League. Dalla ore 18:55 di questa sera la compagine bianconera allenata da Maurizio Sarri sarà impegnata nel freddo di Mosca, per sfidare i padroni di casa della Lokomotiv. Il match della RZD Arena sarà valevole per la quarta giornata dei gironi di Champions League 2019-2020, precisamente il Gruppo D. Prima che la gara cominci, andiamo a dare uno sguardo alle due formazioni che dovrebbero scendere in campo fra qualche ora, cominciando dall’undici partente scelto dal tecnico della Lokomotiv Mosca. I russi dovrebbero disporsi in campo con un modulo 4-5-1 con Guilherme in porta, retroguardia a quattro formata da Ignatyev, Corluka, Howedes e Idowu. A centrocampo, Joao Mario e Miranchuk sulle due fasce con in mezzo Barinov, Murilo e Krychowiak. Prima punta avanzata, Eder. Juventus che replicherà con un 4-3-1-2 dove Szczesny stazionerà come al solito fra i pali, difesa a quattro con Danilo e Alex Sandro sulle due corsie, con Bonucci e De Ligt in mezzo. A centrocampo, tridente classico composto da Khedira, Pjanic, Matuidi, con Ramsey sulla trequarti dietro al duo Ronaldo-Dybala.

LOKOMOTIV MOSCA-JUVENTUS IN DIRETTA STREAMING TV

La partita fra i padroni di casa della Lokomotiv Mosca e gli ospiti della Juventus in programma questa sera alle ore 18:55 sarà visibile in diretta tv solo e in esclusiva sui canali di Sky. Per seguire la gara dello stadio RZD Arena bisognerà quindi dotarsi di un abbonamento alla televisione satellitare, pena la non visione dell’incontro. I clienti di Sky potranno guardare il match anche in streaming, attraverso l’applicazione dedicata, Sky Go, riservata ai soli abbonati. L’app è disponibile in versione Android e iOS, e permetterà la visione dell’incontro ovunque vogliate attraverso lo smartphone, il tablet o il personal computer.

LOKOMOTIV MOSCA-JUVENTUS PROBABILI FORMAZIONI

Lokomotiv Mosca (4-5-1): Guilherme; Ignatyev, Corluka, Howedes, Idowu; Joao Mario, Barinov, Murilo, Krychowiak, Miranchuk; Eder.
Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Cristiano Ronaldo, Dybala