Pronostici di sabato 19 giugno
La nazionale di calcio della Spagna (web)

La Spagna ha battuto Malta come da copione, con una goleada che era prevedibile visto il differente tasso tecnico in campo. Alla fine la nazionale di Roberto Moreno ha segnato sette reti nella nona e penultima giornata dei gironi di qualificazione ai campionati europei di calcio del 2020. Ennesima grande prestazione della compagine iberica, già matematicamente qualificata al torneo continentale dell’anno che verrà, e a conferma di una continua voglia di vincere anche contro avversari modesti come appunto la selezione guidata dal commissario tecnico Farrugia. Una gara, come dicevamo, a senso unico, in cui c’è stata solamente una squadra in campo, quella spagnola. Fin dai primi minuti di gioco la compagine iberica ha provato a trovare la rete del vantaggio, e dopo una serie di tentativi firmati da Ramos, Bernat e Morata, è stato quest’ultimo a trovare il grosso bottino, precisamente al 23esimo minuto di gioco, grazie ad un bel tiro.

SPAGNA-MALTA 7-0: CINQUE RETI NEL SECONDO TEMPO

Al 34simo ci ha provato Sanabria, ma a trovare nuovamente il gol è stato Santi Cazorla, che ha così festeggiato il suo ritorno con la selezione delle Furie Rosse dopo un lungo periodo condito da una serie di infortuni. Il primo tempo si è chiuso con il risultato di due reti a zero per gli spagnoli, che poi hanno dilagato nella seconda frazione di gioco, segnando ben altre cinque marcature. Dopo un cambio davanti Cazorla-Alcacer, gli iberici hanno trovato la terza gioia con Pau Torres su assist proprio del subentrante attaccante di proprietà del Borussia Dortmund. Quindi, un minuto più tardi, al sessantatreesimo, è toccato a Sanabria “timbrare” il cartellino, e poi al giovane talento Olmo (sessantanovesimo), entrambi autori di un gran tiro pressoché imparabile per il povero Bonelli. Al settantunesimo è toccato quindi a Moreno partecipare al festival del gol, ma non è ancora finita perché all’84esimo c’è stato il sigillo anche di Keylor Navas, che ha fissato il risultato di Spagna Malta sul definitivo sette a zero. Serata da dimenticare per il ct maltese Farrugia, che tra l’altro si è ancora infortunato lievemente in panchina dopo aver sbattuto la testa.