Cristiano Ronaldo, Portogallo (web)

Cristiano Ronaldo tornerà in campo questa sera con la sua nazionale del Portogallo: dalle ore 20:45 andrà infatti in scena la gara contro il Lussemburgo, ultimo appunto con i gironi di qualificazione ai campionati europei di calcio del 2020. Il match si disputerà presso lo stadio Josy Barthel, impianto che ospita le partite casalinghe dei lussemburghesi, e sarà valevole per il raggruppamento B. Un girone che è ancora molto incerto in quanto l’Ucraina svetta in testa a quota 19 punti e già con in mano il pass per Euro 2020, ma il Portogallo insegue al secondo posto a quota 15, tallonato da vicino dalla Serbia, a quota 13. I portoghesi devono quindi vincere stasera, o sperare che i serbi non riescano a fare risultato contro gli ucraini in casa. Una gara quindi molto delicata anche se ovviamente il Lussemburgo è una selezione a dir poco alla portata dei lusitani tenendo conto che si trova al momento al quarto posto in classifica, con appena quattro punti conquistati negli scorsi turni, e con una differenza reti di meno sette.

LUSSEMBURGO-PORTOGALLO IN DIRETTA STREAMING TV

La partita fra la nazionale del Lussemburgo e quella del Portogallo di Cristiano Ronaldo, in programma questa sera dalle ore 20:45, non sarà purtroppo visibile su nessun canale italiano, ne in chiaro ne tanto meno a pagamento. Nessuna televisione si è infatti assicurata i diritti per la sfida in questione, leggasi Sky, DAZN o Mediaset, di conseguenza, non sarà possibile seguire la partita dello stadio Josy Barthel, in diretta televisiva o in streaming. L’unico metodo che vi possiamo consigliare è quello di seguire con attenzione i social delle due nazionali, Lussemburgo e Portogallo, a cominciare da Instagram, Twitter e Facebook, dove verranno pubblicati aggiornamenti sul risultato dell’incontro. Consigliabile da seguire anche le pagine ufficiali della Uefa.

LUSSEMBURGO-PORTOGALLO PROBABILI FORMAZIONI

Lussemburgo (5-4-1): Moris; Carlson, Gerson, Chanot, Hall, Jans; Olivier Thill, Vincent Thill, Skenderovic, Rodrigues; Deville.
Portogallo (4-3-3): Patricio; Ricardo Pereira, Fonte, Dias, Rui; Neves, Moutinho, Pizzi; Ronaldo, Paciencia, Bernardo Silva.