Paquetà, Brasile (Web)

Il Brasile ha battuto la Corea del Sud. Nell’amichevole in programma quest’oggi, ultimo impegno prima del ritorno dei campionati di club, la selezione verdeoro ha avuto la meglio sugli avversari asiatici con il risultato di tre reti a zero. Una partita che ha visto la firma del numero 10 della Selecao, Paquetà, giovane attaccante/trequartista di proprietà del Milan. Il calciatore ha sbloccato l’incontro al nono minuto di gioco con un colpo di testa, mettendo la sfida tutta in discesa. Anche le altre due marcature profumano di “Italia”, visto che la seconda rete è giunta al 36esimo minuto di gioco per mano di Coutinho, ex gioiello dell’Inter attualmente in prestito fra le fila del Bayern Monaco. Nel secondo tempo, poi, la rete del definitivo tre a zero con la firma di Danilo, terzino che la Juventus si è assicurata dal Manchester City nello scambio con Cancelo durante il calciomercato della scorsa estate.

BRASILE-COREA DEL SUD: IL RISCATTO DI PAQUETÀ

Una vittoria importante e convincente quella della squadra di Tite, che veniva tra l’altro dalla bruciante sconfitta contro l’Argentina in amichevole con il risultato di una rete a zero, gol decisivo siglato da Lionel Messi. Una prestazione degna di nota soprattutto per Paquetà, che negli ultimi giorni era stato ampiamente criticato in particolare da Rivaldo, per il fatto di indossare la prestigiosa maglia numero 10. Le critiche dell’ex Pallone d’Oro, aveva specificato lo stesso, non erano rivolte tanto a Paquetà quanto alla decisione di assegnare una maglia così pesante ad un giovane che deve ancora dimostrare tanto.