Italia Under 21 (Getty Images)

L’Italia Under 21 tornerà in campo di nuovo questa sera. Dalle ore 18:30 affronterà i pari età dell’Armenia, gara che sarà valevole per i gironi di qualificazioni ai campionati europei di calcio under-21 che si terranno fra due anni, nell’estate del 2021. Gli azzurrini sono reduci da un bell’incontro, la vittoria contro l’Islanda di soltanto pochi giorni fa, e questa sera ospiteranno presso lo stadio Massimino di Catania i colleghi armei. Al momento l’Italia Under-21 occupa il secondo posto in classifica nel suo raggruppamento, il Girone A, e nelle scorse quattro partite ha ottenuto 10 punti, un ottimo bottino frutto di tre successi e un pareggio. In vetta al gruppo troviamo però l’Irlanda, che guarda tutti dall’alto a quota 13 lunghezze, scesa in campo comunque sei volte, due gare in più rispetto ai nostri. Male invece l’Armenia, che chiude la classifica all’ultimo posto, a causa dei soli tre punti conquistati per via di una sola vittoria e quattro sconfitte, l’ultima capitolazione giunta giovedì contro l’Irlanda. L’Italia ha battuto l’Armenia all’andata con il risultato di una rete a zero.

ITALIA UNDER 21-ARMENIA IN DIRETTA STREAMING TV

La sfida fra la nazionale di calcio dell’Italia Under 21 e gli ospiti dell’Armenia sarà visibile in diretta tv e in chiaro per tutti. L’evento valevole per i gironi di qualificazione agli europei di categoria sarà infatti trasmesso dal canale Rai Due dalle ore 18:30 di questa sera. La partita si potrà anche guardare in diretta streaming, quindi comodamente attraverso il proprio smartphone e tablet, o eventualmente tramite personal computer. Per farlo vi basterà collegarvi al sito di Rai Play, e guardare il match, oppure, scaricare l’app dedicata sul proprio dispositivo mobile: a questo punto non ci resta che iniziare il conto alla rovescia e augurarvi una buona partita.

ITALIA UNDER 21-ARMENIA PROBABILI FORMAZIONI


ITALIA (4-3-3): Carnesecchi; Del Prato, Bettella, Ranieri, Sala; Locatelli, Carraro, Zanellato; Kean, Cutrone, Scamacca.
ARMENIA (4-2-3-1): Aslanyan; Geghamyan, Nazaryan, Kachumyan, E. Grigoryan; R. Mkrtchyan, Harutyunyan; Melkonyan, Bichakhchyan, Nahapetyan; Hovhannisyan.