River Plate, Boca Juniors (web)

E’ finalmente terminata l’attesa per la partita più sentita in Sud America e in tutta l’America Latina, leggasi la finale della Coppa Libertadores, l’equivalente della nostra Champions League. Dalle ore 21:00 italiane di questa sera, in diretta dall’Estadio Monumental di Lima, in Perù, di scena il match fra il Flamengo e il River Plate. Una sfida caldissima in quanto di fronte vi sono due formazioni rivali come appunto la compagine rossonera di Rio de Janeiro, Brasile, e la squadra argentina di Buenos Aires. Un match che giunge a conclusione di un percorso che ha visto i Millonairos sfidare in una semifinale thriller i cugini del Boca Juniors di Daniele De Rossi, battuti in casa all’andata con il risultato di due reti a zero, score che ha permesso agli stessi di passare il turno al ritorno, nonostante vittoria degli Xeneizes in casa per uno a zero. Derby tutto brasiliano anche nell’altra semifinale, quella fra il Flamengo e il Gremio: all’andata, pareggio a Porto Alegre, poi al ritorno, clamoroso successo 5 a 0 a Rio.

FLAMENGO-RIVER PLATE IN DIRETTA STREAMING TV

La partita fra il Flamengo e il River Plate in programma questo pomeriggio dalle ore 15:30, sarà visibile in esclusiva in diretta tv streaming su DAZN. La piattaforma digitale si è infatti assicurata i diritti per la Coppa Libertadores 2019 e quest’anno ha trasmesso le partite più rilevanti del torneo per club più seguito in Sud America. Per vedere il match dovrete quindi sottoscrivere un abbonamento al costo di 9.99 euro al mese, ricordando che il primo mese è gratuito. Potrete vedere DAZN anche direttamente da Sky, canale 209: anche in questo caso servirà un abbonamento, oppure, nel caso foste clienti di Sky Sport e Sky Calcio da almeno tre anni, il canale sarà completamente gratuito.

FLAMENGO-RIVER PLATE PROBABILI FORMAZIONI


Flamengo (4-3-3): Diego Alves; Rafinha, Pablo Marí, Rodrigo Caio, Filipe Luis; Willian Arão, Gerson, Everton Ribeiro; Arrascaeta, Bruno Henrique, Gabigol.
River Plate (4-1-3-2): Armani; Montiel, Martínez Quarta, Pinola o Paulo Díaz, Casco; Enzo Pérez; Nacho Fernández, Palacios, De La Cruz; Suárez e Borré