Antonio Conte, Inter (web)

Dopo la grande vittoria contro il Torino di sabato sera, l’Inter torna in campo per la Champions League. Dalle ore 21:00 di oggi, in quel del Sinobo Stadium di Praga, di scena la gara fra i padroni di casa dello Slavia e gli ospiti nerazzurri, appuntamento con il quinto turno dei gironi della coppa, edizione 2019-2020. Manca davvero poco al fischio di inizio, e prima che le due squadre scendano in campo andiamo a dare uno sguardo alle probabili formazioni del match in questione, cominciando dallo schieramento scelto dal tecnico dei nerazzurri, Antonio Conte. Salvo grosse sorprese dell’ultima ora, la compagine meneghina dovrebbe disporsi in campo con un modulo 3-5-2 dove Handanovic stazionerà fra i pali dietro al solito trio di difesa Godin, De Vrij, Skriniar. A centrocampo, Candreva largo a destra con Sensi e Vecino interni, e Brozovic sulla mattonella del “regista”, mentre sulla fascia sinistra dovrebbe agire Biraghi. In attacco, infine, solita coppia gol composta da Lautaro Martinez e Lukaku. Padroni di casa che replicheranno con un 4-2-3-1 dove in attacco ci sarà la prima punta Masopust, spalleggiata dal trio Sevick, Stanciu e Olayinka (in gol all’andata). Linea mediana formata da Soucek e Traore, con la difesa invece composta da Coufal, Kudel, Frydrych e Boril. In porta, infine, Kolar.

SLAVIA PRAGA-INTER IN DIRETTA STREAMING TV

La partita fra lo Slavia Praga e gli ospiti dell’Inter in programma questa sera alle ore 21:00, sarà visibile in diretta tv solo e in esclusiva sui canali di Sky. Per seguire la gara dello stadio Sinobo bisognerà quindi dotarsi di un abbonamento alla televisione satellitare, pena la non visione dell’incontro. I clienti di Sky potranno guardare il match anche in streaming, attraverso l’applicazione dedicata, Sky Go, riservata ai soli abbonati. L’app è disponibile in versione Android e iOS, e permetterà la visione dell’incontro ovunque vogliate attraverso lo smartphone, il tablet o il personal computer.

PROBABILI FORMAZIONI

Slavia Praga (4-2-3-1): Kolar; Coufal, Kudela, Frydrych, Boril; Soucek, Traoré; Sevcik, Stanciu, Olayinka; Masopust
Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Sensi, Brozovic, Vecino, Biraghi; Lautaro, Lukaku