Leicester, Vardy (web)

Prenderà il via fra poche ore, la sfida fra il Leicester e l’Everton. In diretta dal King Power Stadium di Leicester, con fischio di inizio a partire dalle ore 17:30, di scena il match valevole per la 14esima giornata del campionato di calcio inglese, la Premier League edizione 2019-2020. Le Foxes sono fra le squadre che meglio si sono distinte in questa prima metà stagione, visto che fino ad oggi hanno conquistato 29 punti, gli stessi del Manchester City secondo, ma con una partita in meno rispetto ai Citizens. Male invece l’Everton, che a discapito dei cugini del Liverpool, si trova nelle zone basse della graduatorie, a causa dei soli 14 punti conquistati negli scorsi turni, che valgono la quart’ultima posizione, a più due rispetto al Southampton terz’ultimo, e prima delle retrocesse “virtuali”. Durante la passata stagione, vittoria Everton all’andata per due a uno in trasferta, e successivo trionfo Leicester al ritorno, in casa della squadra di Liverpool. Nello scorso weekend, invece, bel successo delle Foxes, due a zero in casa del Brighton, mentre l’Everton viene da una brutta sconfitta interna, lo zero a due in favore del Norwich.

LEICESTER EVERTON IN DIRETTA STREAMING TV

La partita fra il Leicester e gli ospiti dell’Everton, in programma questa sera alle ore 17:30, sarà visibile in diretta tv solo e in esclusiva sui canali di Sky, precisamente su Sky Sport Football. Per seguire la gara dello stadio King Power, bisognerà quindi dotarsi di un abbonamento alla televisione satellitare, pena la non visione dell’incontro. I clienti di Sky potranno guardare il match anche in streaming, attraverso l’applicazione dedicata, Sky Go, riservata ai soli abbonati. L’app è disponibile in versione Android e iOS, e permetterà la visione dell’incontro ovunque vogliate attraverso lo smartphone, il tablet o il personal computer.

PROBABILI FORMAZIONI

Leicester (4-1-4-1): Schmeichel; Pereira, Evans, Soyoncu, Chilwel; Ndidi; Ayoze, Tielemans, Maddison, Barnes; Vardy.
Everton (4-2-3-1): Pickford; Sidibé, Mina, Holgate, Digne; Davies, Schneiderlin; Iwobi, Sigurdsson, Richarlison; Calvert-Lewin.