Gasperini, Atalanta (Getty Images)

Atalanta ed Hellas Verona si troveranno sullo stesso rettangolo di gioco dalle ore 15:00 di oggi pomeriggio. Per la quindicesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2019-2020, spazio al match che si giocherà presso il Gewiss Stadium di Bergamo. Nell’attesa che la gara decolli definitivamente, andiamo a dare uno sguardo alle probabili formazioni dell’incontro, partendo con l’unici scelto da Gasperini, tecnico di casa. Atalanta che si schiererà sul rettangolo di gioco con un 3-4-1-2, dove davanti troveremo la coppia d’attacco composta dalla stellina Barrow e da Josip Ilicic, mentre sulla trequarti agirà Malinovskyi, a ridosso delle due punte. A centrocampo, De Roon e Pasalic in mediana, con Castagne largo a destra, e Gosens a sinistra, mentre in difesa spazio al trio formato da Palomino, Djimsiti, Toloi, con Gollini in porta. Veneti che replicheranno con un modulo simile, il 3-4-2-1, dove davanti agirà Di Carmine spalleggiato dal duo Verre, Zaccagni. A centrocampo, Faraoni, Amrabat, Pessina e Lazovic, mentre in difesa troveremo i tre pilastri Rrahmani, Bocchetti, Gunter. Silvestri, infine, stazionerà in porta.

ATALANTA-HELLAS VERONA IN DIRETTA STREAMING TV

La partita fra l’Atalanta e gli ospiti dell’Hellas di Verona, in programma questo pomeriggio alle ore 15:00, sarà visibile in diretta tv solo e in esclusiva sui canali di Sky. Per seguire la gara dello stadio Gewiss bisognerà quindi dotarsi di un abbonamento alla televisione satellitare, pena la non visione dell’incontro. I clienti di Sky potranno guardare il match anche in streaming, attraverso l’applicazione dedicata, Sky Go, riservata ai soli abbonati. L’app è disponibile in versione Android e iOS, e permetterà la visione dell’incontro ovunque vogliate attraverso lo smartphone, il tablet o il personal computer.

PROBABILI FORMAZIONI

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Palomino, Djimsiti, Toloi; Castagne, de Roon, Pasalic, Gosens; Malinovskyi; Barrow, Ilicic
Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Bocchetti, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Verre, Zaccagni; Di Carmine