Lewandoski e Coman, Bayern Monaco (Getty Images)

Gara interessante in programma questa sera. In diretta dalla Veltins Arena di Gelsenkirchen, dalle 20:45, spazio alla sfida fra Schalke 04 e Bayern di Monaco. Il match sarà valevole per i quarti di finale della Coppa di Germania, la Dfb Pokal edizione 2019-2020. Le 2 formazioni si sono già affrontate 2 volte in stagione, precisamente durante i due match di campionato. All’andata, lo scorso agosto 2019, vittoria Bayern in trasferta con il risultato di 3 reti a zero. Al ritorno roboante successo dei bavaresi fra le mura domestiche, score finale di 5 a zero. L’ultima vittoria dello Schalke 04 risale a ben nove anni fa, lo zero a uno fuori casa del marzo 2011, semifinale proprio di Dfb Pokal. In questa manifestazione le due squadre si sono affrontate in totale 11 volte, con ben 8 successi del Bayern Monaco, e due soli della squadra di Gelsenkirchen. Il restante match si è chiuso in perfetta parità, senza vincitori ne vinti. 28, infine, le reti realizzate dal Bayern, contro le 21 a firma Schalke.

SCHALKE 04-BAYERN MONACO IN DIRETTA STREAMING TV

La partita fra Schalke 04 e Bayern Monaco, in programma questa sera dalle ore 20:45, non sarà visibile su nessun canale italiano, ne in chiaro ne tanto meno a pagamento. Nessuna televisione si è infatti assicurata i diritti per la sfida in questione, leggasi Sky, DAZN o Mediaset, di conseguenza, non sarà possibile seguire la partita della Veltins Arena, in diretta televisiva o in streaming. L’unico metodo che vi possiamo consigliare è quello di seguire con attenzione i social delle due squadre a cominciare da Instagram, Twitter e Facebook, dove verranno pubblicati aggiornamenti sul risultato dell’incontro. Consigliabile da seguire anche le pagine ufficiali della Coppa di Germania e della federazione calcistica tedesca.

PROBABILI FORMAZIONI

Schalke 04 (4-2-3-1): Nubel; Kenny, Kabak, Nastasic, Oczipka; Boujellab, McKennie; Raman, Schopf, Harit; Gregoritsch
Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Pavard, Boateng, Alaba, Davies; Thiago, Kimmich; Gnabry, Muller, Coutinho; Zirkzee