Home News Ripresa allenamenti di gruppo: decisione ripartenza Serie A il 28 maggio

Ripresa allenamenti di gruppo: decisione ripartenza Serie A il 28 maggio

Ripresa allenamenti e Ministro Spadafora

È ufficiale la ripresa degli allenamenti di gruppo per le squadre della Serie A.

Il comitato tecnico scientifico ha approvato il protocollo fatto da Federcalcio e Lega Serie A. Allenamenti fatti in piccoli gruppi, alti standard di pulizie ed igiene. Queste le misure adottate dai club. E nel caso di qualche tampone positivo? Il contagiato viene mandato a casa, mentre il resto del gruppo continua ad allenarsi in ritiro blindato.

ALLENAMENTI DI GRUPPO: LE PAROLE DI SPADAFORA

“Mi sembra un’ottima notizia, finalmente gli allenamenti potranno riprendere.” Queste le parole del Ministro Spadafora ai microfoni di Rai 2. “Sono state fatte valutazioni attente, la FIGC ha rivisto la prima proposta e questo ha aiutato. Ci sono chiarimenti su tempi di quarantena ed isolamento, si raccomanda il fatto che la necessità di tamponi non vada ad incidere sui cittadini e l’autoisolamento iniziale in modo di consentire alle squadre di avviare gli allenamenti”. Spadafora ha poi risposto: “Niente quarantena di squadra? E’ così, ci siamo potuti arrivare perché la situazione oggi ha consentito di rivedere le regole in modo migliorativo. Ho convocato poco fa una riunione per il 28 maggio alle 15, con Gravina, Dal Pino e le altre componenti: credo che saremo nelle condizioni di avere i dati a disposizione per poter insieme decidere se e quando ripartirà il campionato”. Probabile uno slittamento della ripartenza di qualche settimana, con l’ipotesi di play-off e play-out sempre più concreta.

RIPRESA ALLENAMENTI DI GRUPPO: GRAVINA FIDUCIOSO

“La validazione del protocollo sugli allenamenti collettivi è un passo determinante nel percorso di ripartenza del calcio in Italia”: queste le parole del presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina.  “Ho espresso al ministro per lo sport, Vincenzo Spadafora, e al ministro della salute, Roberto Speranza, la mia soddisfazione e quella della federazione per la disponibilità al confronto e la fattiva collaborazione che hanno portato al raggiungimento di questo importante risultato”.

Privacy Policy Cookie Policy