Alexandrovskaya
Alexandrovskaya

Un gravissimo lutto ha pesantemente colpito il mondo dello sport che oggi piange una delle sue campionesse più grandi a soli 22 anni

Morta suicida Ekaterina Alexandrovskaya

Una morte tragica, assurda, e dai contorni ancora da chiarire quella che ha colpito la campionessa russa del pattinaggio Ekaterina Alexandrovskaya deceduta a soli 22 anni. La Alexandrovskaya si è gettata dalla finestra del suo appartamento nel pieno della notte tra il 17 ed il 18 di Luglio. Chi l’ha vista nei momenti che hanno preceduto il dramma ha parlato di una ragazza in stato confusionale, probabilmente dovuto ad una pesante assunzione di alcool. Sul caso che ha scosso il mondo dello Sport stanno indagando gli inquirenti.

Devastato dalla notizia il ballerino Harley Windsor, che in coppia con Ekaterina Alexandrovskaya hanno ottenuto innumerevoli successi a livello Junior, vincendo la medaglia d’oro sia alle finali di Nagoya (Giappone) che nei mondiali di Taipei nella stagione 2016/2017.

Ekaterina Alexandrovskaya
Ekaterina Alexandrovskaya

Il commento social di Harley Windsor

“Nessuna parola può descrivere come mi sento in questo momento, sono devastato. Ciò che abbiamo raggiunto durante la nostra collaborazione è qualcosa che non potrò mai dimenticare e che mi terrò sempre vicino al cuore. Riposa in pace Katia” Questo il commento di un affranto Windsor, partner in pista di Ekaterina, con la quale ha ottenuto innumerevoli successi, prima che le loro strade si interrompessero, a causa di un non ben precisato infortunio accusato proprio dalla Alexandrovskaya.