Inès Trocchia si rilassa in piscina: la tifosa dell’Inter è senza veli

Inés Trocchia, tifosa dell’Inter, fa bollire il web con una nuova foto senza veli da togliere il fiato.

Inès Trocchia mozzafiato su Instagram
Inès Trocchia (screen Instagram)

La modella partenopea, classe ’94, non sbaglia un colpo, né una “story” su Instagram. Questa volta lascia quasi vedere tutto, ma non è una dilettante della macchina fotografica, per così dire.
La ragazza nasce a Nola, in provincia di Napoli, ed inizia già in giovanissima età a lavorare per alcuni brand di moda.

Inès notata anche da Playboy

Inès Trocchia mozzafiato su Instagram
Inès Trocchia (screen Instagram)

Si trasferisce a Milano a 19 anni dove inizia a lavorare per alcuni programmi televisivi, fino a farsi notare sempre di più ed essere scelta per posare su diverse copertine di riviste, e ricevere una menzione speciale addirittura da Playboy.
E nel corso degli anni la fama di Inés Trocchia non cala di una virgola, anzi.

Curve esplosive

Inès Trocchia mozzafiato su Instagram
Inès Trocchia (screen Instagram)

Consapevole delle sue curve esplosive, del suo prorompente fascino mediterraneo, carica foto e video facendo impazzire i suoi followers, con tutto ciò che ne può conseguire.
In una vecchia intervista che all’epoca fece scalpore, a I Lunatici, programma radiofonico trasmesso su Radio 2, Inés Trocchia raccontò di ricevere molto frequentemente messaggi e inviti di tutte le specie attraverso i suoi personali profili social. E che, spesso, questo accadeva proprio da parte di persone impegnate.

I messaggi ricevuti dai calciatori

Inès Trocchia mozzafiato su Instagram
Inès Trocchia (screen Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Chiara Ferragni prova un body rosso trasparente

In particolar modo nell’intervista spese una serie di riflessioni circa i calciatori e il loro modo di gestire gli approcci. Inés raccontò che accadeva che non avevano mai il coraggio di fare il primo passo pubblicamente, piuttosto mandavano un amico in loro vece. Proprio com’era nel caso dei social: magari le scrivevano anche in privato, ma “seguivano” ufficialmente il suo profilo.

Troppo bella

Inès Trocchia mozzafiato su Instagram
Inès Trocchia (screen Instagram)

Insomma, la bellezza è ovvio che sia un vantaggio, ma i fiumi d’inchiostro e – in questo caso – di byte spesi a riguardo si sprecano davvero: può essere una vera fregatura quando diventa l’unica porta d’accesso attraverso cui entrare in contatto con qualcuno.
Chissà. Ad ogni modo, al momento se ne godono gli effetti.