Barcellona, guai per Xavi: un top club piomba sul gioiello blaugrana

Il Barcellona rischia di perdere un altro gioiello dopo Messi: un grandissimo club europeo sarebbe pronto a strappare agli spagnoli il gioiello francese.

Xavi pioggia
Xavi pioggia (© LaPresse)

Piove sul bagnato in casa Barcellona. Il club azulgrana sta pianificando il proprio futuro. Una progettazione molto complicata. La crisi economica è infatti tutto meno che risolta, e l’affare Ferran Torres non può bastare ai tifosi per rasserenarsi. Per un campione arrivato, a suon di milioni, ad aiutare la causa catalana, ce n’è un altro che potrebbe presto fare le valigie.

In una stagione difficilissima, il Barça è riuscito comunque a mettere in luce almeno un paio di calciatori di altissimo livello, gioielli preziosi che fanno gola a tutti i top club europei. E proprio uno di loro sarebbe entrato nel mirino di quella che, in questo momento, è forse la squadra più forte e solida del Vecchio Continente.

Dopo l’estate 2021, turbolenta per la cessione, ancora non superata, del capitano Leo Messi, si preannuncia dunque un’altra estate difficile per i tifosi del Barcellona, che potrebbero rischiare di vedere la propria squadra fuori dalla Champions e privata anche di uno dei propri trascinatori di questa stagione.

Leggi anche -> Colpo Barcellona: arriva un bomber da 55 milioni di euro

Barça nei guai: c’è il Bayern sul proprio gioiellino

La squadra pronta a strappare al club blaugrana uno dei propri top player è il Bayern Monaco. La formazione tedesca sta vivendo un periodo di profondo rinnovamento. Nonostante sia ancora un club solidissimo, quasi privo di difetti, ha bisogno di una rinfrescata, specialmente in alcuni uomini che sembrerebbero non più adatti al progetto tecnico. Tra questi, il francese Kingsley Coman, ex Juventus, che potrebbe essere sostituito proprio da un asso del Barça.

Ousmane Dembele
Ousmane Dembele (© LaPresse)

Stando a quanto riferito da L’Equipe, il Bayern avrebbe individuato in Ousmane Dembele il profilo più adatto per rimpiazzare il proprio attaccante. L’esterno destro è infatti in uscita, con un contratto in scadenza a giugno e poca intenzione di rinnovare. E ha attirato le attenzioni di molte big, tra cui la Juventus.

Potrebbe interessarti -> Dembélé dice sì alla Juventus

Dovesse però aprirsi un’asta, è improbabile che i bianconeri possano avere la meglio sulla squadra bavarese, in questo momento più appetibile non solo per il progetto tecnico, ma anche e soprattutto per una disponibilità economica con pochi eguali in Europa, se si escludono le super corazzate di proprietà araba, qatariota o russa.