Offese e insulti dagli spalti: la tennista scoppia in lacrime in campo

Troppe offese dagli spalti, la tennista non resiste alla pressione e scoppia in lacrime in campo: le immagini della campionessa stravolta fanno il giro del mondo e lasciano senza parole gli sportivi più importanti.

Essere insultati non piace a nessuno, nemmeno se sei un grande campione, giri il mondo per dieci mesi all’anno e non hai problemi economici di alcun tipo. Lo sa bene Naomi Osaka, ex tennista numero uno al mondo. La campionessa giapponese è scoppiata in lacrime sul campo, per la seconda volta nel giro di pochi mesi, mostrando una fragilità mentale che ha acceso i fari sull’incredibile stress cui vengono sottoposti gli atleti. E anche sulla diffusione degli hater nel mondo dello sport.

Naomi Osaka
Naomi Osaka (© LaPresse)

A far crollare la tennista nipponica stavolta non è stata solo l’ansia da prestazione in un torneo prestigioso come quello di Indian Wells, terminato con una sconfitta prematura e piuttosto netta, quanto gli insulti e le offese che le sono piovuti addosso dagli spalti.

Perché può capitare di non essere in giornata e di non riuscire a dare il meglio di sé sul terreno di gioco, ma questo non significa dover accettare tutto ciò che piove dagli spalti, fossero anche ‘solo’ parole. Non è infatti la prima volta che Naomi finisce nel mirino degli hater, criticata per il suo atteggiamento, per il suo gioco ma anche per il suo aspetto fisico. Una serie di offese che l’ha ferita, al punto da portarla in quest’occasione a un crollo emotivo davvero sconvolgente.

Leggi anche -> Arianna Fontana: gravissime le accuse lanciate dall’atleta più medagliata delle Olimpiadi

Naomi Osaka scoppia in lacrime a Indiann Wells

A far scoppiare in lacrime Naomi a Indian Wells è stato un insulto arrivato dagli spalti, in particolare da una spettatrice. In avvio di partita, quando ancora nulla era deciso nel match, una donna ha gridato in maniera netta e inequivocabile: “Fai schifo“. Parole durissime che hanno colpito nel segno la giapponese, da quel momento in poi in totale stato di shock. La partita è finita 6-0 6-4 per Veronika Kudermetova, ma a far clamore non è stato il risultato, quanto la reazione dell’ex numero uno al mondo.

Naomi Osaka in lacrime a Indian Wells
Naomi Osaka in lacrime a Indian Wells (© LaPresse)

Subito dopo essere stata insultata, infatti, la tennista giapponese è scoppiata in lacrime, chiedendo al giudice di sedia di cacciare dallo stadio la donna che l’aveva insultata. Non è bastato però allontanare la colpevole per ridarle la concentrazione, ormai andata in frantumi.

Potrebbe interessarti -> Fantastica Sofia: il suo argento alle Olimpiadi emoziona il mondo

Non è tra l’altro la prima volta che Naomi crolla emotivamente. Era successo lo scorso settembre, in conferenza stampa dopo aver perso agli US Open. Un crollo che era stato seguito da un lungo periodo di pausa, prima del ritorno in Australia a inizio 2022. Adesso, un nuovo shock che potrebbe portarla a prendere decisioni drastiche.

Anche per questo tutto il mondo del tennis le si è stretto attorno. Da Nadal a Murray, tutti hanno provato a incoraggiarla, censurando quanto accaduto e facendole sentire il proprio affetto. Vedremo se basterà a farle cancellare quanto accaduto.