Eriksen: che sfortuna, ancora problemi per l’ex Inter

Brutte notizie per Christian Eriksen. L’ex campione dell’Inter, dopo il malore che lo ha messo ko a Euro 2020, facendo tremare il mondo intero, nel turno passato di Premier, è tornato a giocare con il Brentford, ma ora deve fermarsi di nuovo

La sfortuna continua ad accanirsi su Christian Eriksen. Il campione danese ex Inter, protagonista suo malgrado, dell’ultimo Europeo, purtroppo non per quanto fatto vedere in campo, avrebbe dovuto, a distanza di meno di un anno, riabbracciare la maglia della sua Nazionale, dopo essere tornato a toccare il manto erboso di un campo di calcio con il Brentford in Premier League. Purtroppo, però, un ulteriore problema di salute lo ha messo ko, e il rientro con la Danimarca è slittato.

Eriksen Danimarca
Eriksen Danimarca (© LaPresse)

Il dramma continua per l’ex Inter, campione d’Italia la scorsa stagione prima dell’incidente che gli ha cambiato la vita. Nel corso della prima partita della Danimarca a Euro 2020 il trequartista si era infatti sentito male, rischiando davvero di morire in campo. A salvarlo, solo il tempestivo intervento del compagno di squadra Kjaer e del personale medico.

Da quel tremendo 12 giugno sono passati tanti mesi. Oggi la vita di Christian è cambiata. Non gioca più in Italia, dove non gli avrebbero concesso l’idoneità sportiva agonistica. Ha cambiato Paese ma ha trovato subito una nuova squadra, il Brentford in Premier, e sta riprendendo piano piano il feeling con il suo talento. Non a caso, è stato convocato dal ct Hjulmand per questo impegno di fine marzo. Ma il fato non ha voluto venirgli incontro, e ancora una volta un problema di salute gli ha negato l’emozione della Nazionale.

Eriksen

Leggi anche -> Shock in Premier: La guerra fra Russia e Ucraina arriva anche…

Eriksen dà forfait alla Nazionale: altro stop per il trequartista

Non è stato un problema fisico a negare il ritorno in Nazionale al campione danese, né un problema relativo alla sua situazione cardiaca. Fortunatamente da quel punto di vista l’ex Inter sembra totalmente ristabilito e non dovrebbero più esserci, sgradite sorprese. Tuttavia, Eriksen è in questo momento malato, e non ha quindi potuto rispondere alla chiamata del commissario tecnico.

Eriksen Brentford
Eriksen Brentford (© LaPresse)

Purtroppo a fermarlo è stato il Covid. Il calciatore ex Tottenham è risultato positivo nelle ultime ore e ha dovuto dare forfait, alla chiamata del coach, che lo avrebbe voluto avere di nuovo con sé, per le due amichevoli di lusso in programma il 26 e il 29 marzo. La Danimarca dovrà infatti vedersela con l’Olanda e la Serbia, per due match di assoluto prestigio, anche se non importanti per il risultato.

Potrebbe interessarti -> Ronaldo lascia il Manchester United e la Premier: l’indizio non lascia…

Ad ogni modo, il calciatore è rimasto a disposizione del ct e potrebbe cercare di rientrare almeno per il secondo match. Tutto dipenderà dai prossimi tamponi. Dovesse negativizzarsi in poco tempo, non è impossibile vederlo almeno in panchina nella gara contro Vlahovic e compagni.