Qatar 2022, altro che Italia: tutte le stelle escluse dal Mondiale

I calciatori italiani sono in buona compagnia tra i campioni esclusi dal Mondiale di Qatar 2022: ecco tutte le stelle che non sono riuscite a trascinare la propria Nazionale alla qualificazione per la fase finale.

Ormai lo sappiamo e lo abbiamo anche accettato: l’Italia dovrà guardare ancora una volta il Mondiale di Qatar 2022 dalla tv. Purtroppo la débacle con la Macedonia del Nord ci ha privati di un grande sogno e una vera opportunità. Alcuni dei nostri calciatori hanno perso la loro ultima chance di giocare un Mondiale da protagonisti: da Immobile a Insigne, senza dimenticare Chiellini e Bonucci. Altri, come Donnarumma, hanno mancato una grande occasione, ma potranno rifarsi. E per ora si consoleranno pensando a tutte le altre stelle che non sono riuscite ad arrivare fino alla fase finale dei Mondiali.

Erling Haaland Norvegia
Erling Haaland Norvegia (© LaPresse)

Se l’esclusione dell’Italia fa rumore per la nostra tradizione e per il fatto di essere la seconda consecutiva, più che per il valore intrinseco dei nostri calciatori (che pure sono campioni d’Europa in carica), sono altri i fuoriclasse veri rimasti fuori dal Mondiale. Ad esempio Erling Haaland, potenzialmente il più forte centravanti al mondo, non è riuscito a trascinare la sua Norvegia, una Nazionale comunque in crescita.

Tra i campioni del Vecchio Continente, non ci sarà Skriniar (né Hamsik) con la sua Slovacchia, e nemmeno un altro interista, Dzeko, con la Bosnia. Assente anche la Svezia, che non è riuscita a ottenere il pass per il Mondiale nonostante il rientro di Ibrahimovic e la crescita di Kulusevski. E anche il madridista David Alaba dovrà guardare i Mondiali da casa, complice una formazione, l’Austria, che non riesce ancora a fare il salto di qualità.

Leggi anche -> Italia vergognosa: ci mancavano solo queste immagini shock…

Quanti campioni fuori da Qatar 2022

In Sudamerica sono due le grandi escluse di questo Mondiale: il Cile e la Colombia. Niente da fare per gli interisti Sanchez e Vidal, che guarderanno il Mondiale in tv insieme ai colleghi Cuadrado, Muriel, Zapata, James Rodriguez, Ospina e tutti gli altri talentuosi colombiani.

Victor Osimhen Nigeria
Victor Osimhen Nigeria (© LaPresse)

Ma il Continente che forse, anche per il limite di squadre portate al Mondiale, è più penalizzato a livello di stelle rimaste fuori è l’Africa. Non saranno protagonisti in Qatar campioni come Momo Salah, escluso con il suo Egitto ai ricordi dal Senegal di Koulibaly e Sadio Mané.

Potrebbe interessarti -> Italia e il disastro mondiale: critiche feroci contro gli Azzurri

Assente anche Victor Osimhen. Il bomber del Napoli non è riuscito a trascinare la Nigeria, eliminata tra l’altro per un gol fuori casa subito da uno dei Ghana più deboli degli ultimi anni. Fuori anche la Costa d’Avorio di Franck Kessie, una delle Nazionali africani che maggiormente aveva ben figurato nelle ultime edizioni. E rimarrà a casa anche Ryiad Mahrez, che non è riuscito a risultare decisivo per le sorti della sua Algeria.