Juventus-Inter, giocatore bianconero furioso: “Difficile giocare 11 contro 12”

Il giocatore della Juventus è furioso contro l’arbitro al termine della partita che ha visto la squadra bianconera perdere in casa contro l’Inter.

Come di consueto, Juventus-Inter ha regalato emozioni, ma soprattutto polemiche. Domenica 3 aprile si è giocato all’Allianz Stadium il big match della trentunesima giornata del campionato di Serie A. Una partita molto importante non solo per la storica rivalità tra le due squadre, ma anche per la corsa scudetto.

Juventus
Juventus (Instagram)

Una vittoria avrebbe significato per la Juventus superare gli avversari nerazzurri entrare nella sfida per il titolo di campione d’Italia, di fatto per la prima volta in questa stagione. Per l’Inter invece rimanere in scia a Milan e Napoli e dunque al treno per il successo finale.

Come era lecito aspettarsi, il derby d’Italia è stato un incontro dall’alto contenuto agonistico. Dopo pochi secondi dal fischio d’inizio dell’arbitro Irrati ecco il primo cartellino.

Leggi anche -> Juventus-Inter, che scandalo: Simone Inzaghi alza la voce

Juventus-Inter, il giocatore bianconero si scaglia contro l’arbitro

Un giallo per Lautaro Martinez per un fallo su Locatelli. Ma il vero episodio che ha cambiato l’inerzia della gara è capitato sul finire del primo tempo. Pestone di Morata su Dumfries in area di rigore bianconera. Per il direttore di gara è tutto ok, ma viene richiamato dal Var.

Juventus
Juventus (Instagram)

Rivisto l’episodio a bordo campo, Irrati decreta il tiro dagli undici metri a favore dei nerazzurri. Si presenta sul dischetto Calhanoglu, ma il suo tiro viene respinto da Szczesny. Quindi dopo un rimpallo tra giocatori bianconeri il pallone finisce in rete. L’arbitro annulla tutto poi, dopo aver parlato col Var, decide di far ripetere il calcio di rigore. Questa volta il centrocampista turco non sbaglia: 0-1 Inter.

Nel secondo tempo la formazione bianconera reclama un calcio di rigore che però non le viene concesso. Fallo di Bastoni su Zakaria al limite dell’area di rigore nerazzurra. Per arbitro e Var avviene fuori, ma restano dei dubbi dopo alcune immagini della moviola.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Adrien Rabiot (@adrienrabiot_25)

Così a fine partita scatta la rabbia di Rabiot. Il centrocampista francese si scaglia contro l’arbitro tramite un post pubblicato tramite il proprio profilo Instagram. “Ottima partita, bravi tutti! Peccato per il risultato, ma è difficile giocare in 11 contro 12!“.