Pjanic: il DS turco ufficializza il suo futuro e la Juventus, ci sta pensando seriamente

Il direttore sportivo del Besiktas, squadra in cui Miralem Pjanic sta militando in prestito, ha reso noto il futuro del centrocampista bosniaco. Ecco La situazione…

Da quando è andato via da Torino, non c’è stata pace per Miralem Pjanic. Da quando il centrocampista bosniaco ha lasciato la Juventus per trasferirsi al Barcellona, il 29 giugno 2020 infatti, non è più riuscito ad offrire prestazioni convincenti e le splendide giocate, che aveva mostrato dapprima con la maglia del PSG e poi con quella di Roma e Juventus ora, sembrano solo un sogno.

Miralem Pjanic
Miralem Pjanic (Instagram)

Tra le fila dei blaugrana, nel corso della scorsa stagione, Miralem non ha mai convinto. Il bosniaco infatti, non solo è sceso in campo trenta volte, senza trovare mai la via del gol, ma soprattutto lo ha fatto giocando sempre sotto ritmo e venendo spesso sostituito a metà gara. Si è trattato insomma, di una stagione negativa, in cui molto probabilmente, non è mai riuscito ad integrarsi completamente, con la rosa della squadra catalana e con l’allora allenatore Ronald Koeman.

Così nel corso delle fasi finali della scorsa sessione di calciomercato estivo, il bosniaco ha deciso di cambiare aria e lo ha fatto andando in prestito al Besiktas, con diritto di riscatto a favore del club turco. Anche quest’anno però, le cose non sembrano girare per il meglio. Il 32enne ex Juve infatti, anche nei bianconeri turchi, non sembra riuscire ad adattarsi ed è in rotta con il tecnico Valerien Ismael.

Leggi anche -> Calcio in tv: sta per iniziare una vera rivoluzione e partirà a brevissimo!

Pjanic, la Juventus proverà a riportarlo in maglia bianconera?

Da qui la scelta del club, ufficializzata pochi giorni fa dal direttore sportivo della società turca, Ceyhun Kazanci, che ha reso noto al quotidiano spagnolo AS quanto deciso sul futuro del bosniaco. “Pjanic Non giocherà con noi il prossimo anno. Inizieremo la stagione solo con giocatori adatti al sistema di gioco del nostro tecnico“.

Miralem Pjanic
Miralem Pjanic (Instagram)

Il giocatore, che fino a questo momento ha giocato ventiquattro match, non riuscendo a segnare nemmeno un gol, tra le fila delle Aquile nere, non verrà quindi riscattato dal club turco che al termine di questa stagione lo rispedirà a Barcellona.

Si tratta di un bel problema per il club blaugrana, che dovrà trovare una nuova squadra per Pjanic, visto che difficilmente rimarrà in Catalogna, pur avendo ancora due anni di contratto con la società spagnola. Chissà se la Juve tenterà di riportare il centrocampista all’ombra della Mole nel corso della prossima finestra di calciomercato, di certo l’idea c’è ma sarà fattibile nell’immediato, vista la bufera sulle compravendite che si sta abbattendo sul calcio italiano? Ad Allegri in ogni caso il centrocampista piacerebbe molto e farebbe carte false per riaverlo nel suo centrocampo. I contatti con la dirigenza catalana, sono già stati avviati e chissà che la chiusura dell’affare, non possa arrivare già nelle prossime settimane.