Manchester United, tifosi infuriati: “È il peggiore!”. Già scelto il sostituto

C’è aria di rivoluzione al Manchester United. I dati dicono che Rangnick è il peggior allenatore del post Ferguson. Il tecnico tedesco andrà via a fine stagione, già scelto il sostituto. E Ronaldo resta in bilico…

Prosegue la crisi del Manchester United. I Red Devils stanno vivendo una delle peggiori stagioni della propria storia calcistica, e difficilmente potranno raddrizzare un’intera annata storta nelle ultime gare di questa durissima Premier League, che al momento li sta condannando a rimanere fuori non solo dalla Champions, ma anche dall’Europa e dalla Conference League.

Manchester United in crisi
Manchester United in crisi (© LaPresse)

Sul banco degli imputati sono finiti non solo i giocatori, ma anche il tecnico Ralf Rangnick. Il santone tedesco, ispiratore del Gegenpressing, colui che avrebbe dovuto prendere in mano il destino del Milan quando Pioli sembrava sulla graticola, è stato chiamato a novembre a sostituire un Solskjaer sempre più confuso. Incredibile ma vero, il tedesco è però riuscito a fare anche peggio rispetto al norvegese.

I dati sono inconfutabili. Fino alla trentunesima giornata l’allenatore ex Lipsia si è rivelato il peggiore della storia del Man United del post-Ferguson. 9 vittorie in 22 partite, con una percentuale che supera di poco il 40%. Numeri clamorosamente bassi per una squadra che può vantare in rosa calciatori del calibro di Ronaldo, Pogba, Rashford e tanti altri ancora. Anche per questo motivo la dirigenza avrebbe deciso di sbarazzarsene a fine stagione, non rinnovando il contratto che già era in scadenza a giugno, per far spazio a un nuovo tecnico già individuato e scelto.

Leggi anche -> Cristiano Ronaldo: che gaffe! Ora è davvero nei guai! -video-

Chi sarà il nuovo allenatre del Manchester?

Nessuno ha fatto male come Rangnick allo United da quando Ferguson ha abbandonato la sua storica panchina. Il peggiore, e forse l’unico raggiungibile dal tedesco, è stato fin qui Ryan Giggs, con una percentuale di vittorie del 50%. Un po’ meglio Van Gaal e Moyes, che superano il 52%, mentre era arrivato addirittura a più del 54% Solskjaer, l’uomo che Rangnick avrebbe dovuto sostituire. Per non parlare di Mourinho, che finora è stato il migliore del dopo Ferguson, con una percentuale che va oltre il 58%, e che oggi forse permetterebbe allo United di essere pienamente in corsa per la Champions.

Erik Ten Hag
Erik Ten Hag (© LaPresse)

Insomma, c’è bisogno di cambiare aria tra i Red Devils, anche per dare nuovamente fiducia a una tifoseria numerosa ma incredibilmente irritata. Il prescelto dovrebbe essere Erik ten Hag. L’allenatore dell’Ajax, 52 anni, secondo quanto riferito da fonti inglesi dovrebbe essere annunciato addirittura tra pochi giorni, dopo la finale di Coppa d’Olanda tra Ajax e PSV Eindhoven.

Potrebbe interessarti -> Cristiano Ronaldo: che gaffe! Ora è davvero nei guai! -video-

Un nome importante dalle idee di gioco ben definite, che avrebbe già fatto sapere alla società di voler dare il benservito a Cristiano Ronaldo, poco adatto al suo calcio. Potrebbe invece al suo posto arrivare Paulo Dybala.