Figurine dei calciatori: ce n’è una che vale almeno 5000 euro!

Aste Bolaffi presenta la prima asta in assoluto in Italia dedicati alle figurine, un oggetto di culto per tanti appassionati di sport: tra i pezzi più pregiati non solo Maradona e Pelè, ma anche un grande pilota dal valore… inestimabile!

Ce l’ho, mi manca“. Le figurine sono da sempre una delle grandi passioni degli italiani. Che si ami o meno il calcio, che si sia interessati o meno allo sport, collezionare le preziose fotografie dei nostri campioni è qualcosa che spesso va oltre un hobby e può diventare anche un vero e proprio obiettivo di vita. Anche per questo non sorprende che per la prima volta Aste Bolaffi abbia organizzato in Italia un’asta dedicata proprio alle figurine. E in vendita ce ne sono di tutti i tipi e per tutte le tasche, con alcuni pezzi pregiati rarissimi dal valore esorbitante!

Figurine storiche all'asta
Figurine storiche all’asta (fonte Instagram)

L’asta è in programma il 12 maggio, unicamente attraverso internet, con in vendita un catalogo di oltre 200 lotti. Si tratta della prima asta in assoluto organizzata ini Italia e dedicata al mondo delle card da collezione e delle figurine, che sono diventate ormai da tempo non solo ricordi d’infanzia, ma veri oggetti di culto per collezionisti di tutto il mondo.

Ovviamente gran parte delle figurine presenti nei lotti riguardano calciatori, alcuni davvero introvabili. C’è ad esempio la prima figurina mai stampata da Panini, quella di Bruno Bolchi dell’album 1961/62, dal valore di circa 200 euro. E c’è anche la mitica figurina di Pizzaballa del 1963/1964, ritenuta dagli esperti quasi introvabile, e valutata come base di partenza sempre 200 euro. Ma sono altri i pezzi che faranno girare la testa a tutti gli appassionati di figurine e sport.

Leggi anche -> Maradona vs Pelé: chi è il più forte nella storia del…

La prima asta dedicata alla passione degli italiani

Se le due già citate sono figurine rimaste nel cuore degli appassionati, sono ben altre quelle diventate veri e propri oggetto di culto. Ad esempio quella doppia Monelli-Roberto Baggio alla Fiorentina. Una figurina che non è solo una rookie, ma una versione rarissima, non tagliata, in cui è presente un errore: Baggio diventata Monelli e Monelli il Divin Codino. Base d’asta? 1000 euro.

Figurine calciatori album
Figurine calciatori album (© LaPresse)

C’è poi una figurina rarissima di Pelè del 1965/1966 con la maglia del Brasile. Una delle più ricercate, che sarà messa in vendita da un prezzo minimo di 1500 euro. C’è Pelè, ma non manca Maradona, con la mitica maglia dell’Argentinos Junior. Un’altra figurina dal valore quasi inestimabile. I pezzi più rari sono però quelli riguardanti altri personaggi dello sport, e non solo.

Potrebbe interessarti -> Dazn che figuraccia! Il cronista sperava non se ne fosse accorto…

Da Cassius Clay a Mike Tyson, da Gino Bartali ai Jackson 5, le figurine hanno ritratto spesso protagonisti anche al di fuori del mondo del calcio. E in effetti una delle più rare in assoluto è proprio quella di un campione indimenticato ma ancora amatissimo in tutto il mondo: Ayrton Senna.

Si tratta di una rookie realizzata nel set di carte Scratch n’ Play nel 1984  e stampata in serigrafia su plastica trasparente, per ottimizzare i costi. Oggi ne restano pochissimi esemplari e viene venduta all’asta da 2000 euro, con un prezzo che potrebbe però arrivare anche a 5000 euro o più.