Duro attacco al talento del Real: “Vinicius è uno stupido, non sa segnare!”

Vinicius Junior, è un vero talento e questo nessuno lo può negare, eppure c’è qualcuno che non apprezza le sue qualità. L’attaccante esterno del Real Madrid è stato duramente attaccato da un ex collega, che qualche anno fa è diventato campione del mondo con il Brasile.

Il Real Madrid anche in questa stagione sta facendo quello che spesso gli riesce bene: vincere. Le Merengues infatti, stanno per vincere la loro ennesima Liga e sono già in semifinale di Champions. Questi risultati stanno arrivando in primis, per l’ottimo collettivo che Carlo Ancelotti, ma anche e soprattutto, grazie ai gol di Karim Benzema.

Vinicius Junior
Vinicius Junior (Instagram)

Fino a questo momento il centravanti ha segnato ben 39 gol in 40 partite tra Liga, Champions League e Supercoppa Spagnola servendo 13 assist ai propri compagni di squadra. Insomma finora il campione transalpino sembra il principale candidato per la conquista del prossimo Pallone d’Oro.

Nella squadra allenata da Carlo Ancelotti c’è anche un altro giocatore molto importante nel percorso incredibile che stanno attraversando i Blancos. Si tratta di Thibaut Courtois, portiere belga titolare inamovibile nella formazione delle Merengues.

Leggi anche -> L’ex CT la tocca piano: Inter-Milan? “pareva scapoli e ammogliati”

Vinicius Junior, l’affondo dell’ex campione del mondo del Brasile

Oltre a lui, importantissimo nella rosa dei Galacticos è Vinicius Junior. L’esterno offensivo sinistro è giunto al Real Madrid nel 2018 quando aveva appena 18 anni. Il brasiliano è stato pagato dal Flamengo 45 milioni di euro, prezzo fissato dal club carioca per la sua clausola rescissoria. Ha vestito la maglia blanca con l’appellativo di nuovo Neymar. I suoi primi tempi però non sono stati facili. Inizialmente le gare disputate col Castilla parevano propendere per una sua bocciatura.

Vinicius Junior
Vinicius Junior (Instagram)

Tuttavia in questa stagione è arrivata la svolta per lui con una serie di prove davvero strabilianti. Le più recenti sono state quelle in Champions League contro il Chelsea. I suoi assist sono stati molto importanti per l’undici di Ancelotti. Ciononostante, tutte queste belle prestazioni non sono bastate a fargli guadagnare il plauso da parte di Luizao.

Il campione del mondo del Brasile nell’edizione del Mondiale disputato nel 2002 in Giappone e Corea del Sud ha parlato duramente del suo connazionale nel podcast Reis da Resenha. “Vinicius è uno stupido. Non sa rubare il pallone al portiere, non sa segnare. Si deve allenare a tirare e a colpire di testa. Il primo assist che ha fatto a Benzema con il sinistro è arrivato solamente adesso. Lui gioca come un demonio, ma deve migliorare, imparare. Si deve allenare tanto per imparare a usare anche il piede sinistro“.