Lewandowski rompe con il Bayern: il bomber vuole andarsene, ma il club non ci sta!

La trattativa tra Lewandowski e il Bayern per il rinnovo è definitivamente sfumata: il bomber polacco vorrebbe andar via subito, ma il club alza un muro e lo invita a rispettare a pieno il suo attuale contratto, in scadenza nel 2023.

Clamoroso colpo di scena in casa Bayern Monaco: Robert Lewandowski ha deciso di interrompere definitivamente le trattative per il rinnovo. A poche settimane dall’ennesimo trionfo in Bundesliga e a pochi giorni dall’inizio del dialogo che avrebbe dovuto portare a un nuovo accordo, l’entourage del calciatore avrebbe comunicato al club la voglia di cambiare aria fin da subito. Ma il Bayern non ci sta, e sarebbe pronto a imporre all’attaccante polacco una permanenza “forzata” anche per la prossima stagione.

Lewandowski Bayern Monaco
Lewandowski (ANSA)

C’eravamo tanto amati, recitava un film cult di qualche anno fa. E in effetti la storia tra Bob e il Bayern è stata straordinaria, ricca di soddisfazioni e di successi. Nella vita però tutto ha una fine, anche la più bella delle storie d’amore (calcistico). Otto stagioni e 343 gol dopo, l’attaccante ha scelto di cambiare aria, senza possibilità di fare marcia indietro.

A confermarlo è stato lo stesso club. Se Nagelsmann ha voluto “lavarsene le mani”, rifiutando di rispondere alle domande relative al contratto del calciatore, l’annuncio della fine delle trattative è arrivata direttamente dal presidente Herbert Hainer, che ha però aggiunto in maniera perentoria: “Ha un contratto fino al giugno 2023 e lo rispetterà fino alla fine“. Parole che sanno di scontro muro contro muro.

Leggi anche -> Bayern-Lewandowski, è finito l’amore! Niente rinnovo e si scatena l’asta

Lewa ha deciso: vuole solo il Barcellona

A portare l’entourage di Lewandowski a decidere di rompere ogni trattativa relativa al rinnovo sarebbe stata la mancata volontà del club di soddisfare tutte le richieste del giocatore. In questo momento, infatti, ci sarebbe una società in Europa disposta ad accettare ogni condizione pur di avere Robert in organico il prossimo anno: il Barcellona.

Esultanza Lewandowski Bayern
Esultanza Lewandowski (ANSA)

Vedremo dunque Lewa in Liga il prossimo anno? Possibile, anche se manca la certezza. In questo momento è chiaro che il calciatore abbia voglia di trasferirsi in blaugrana fin da subito. Ma la chiusura del Bayern è totale. L’unico modo per risolvere questa situazione complicata e intricata sarebbe l’arrivo di un’offerta congrua rispetto alla valutazione che i bavaresi fanno oggi del cartellino di Lewandowski: 40 milioni di euro, non pochi per un attaccante classe 1988 a scadenza di contratto tra un anno.

Potrebbe interessarti -> Lewandowski clamoroso: non era mai accaduto al bomber. E ora?

Un’offerta che, secondo quanto riferito anche dalle testate spagnole, potrebbe arrivare nelle prossime ore, ma difficilmente a quelle cifre. Anche perché il Barcellona è ancora alle prese con una situazione economicamente instabile, e non può permettersi di spendere senza badare minimamente all’equilibrio finanziario. Insomma, la questione è più intricata di quanto si possa credere. Non resta che rimanere alla finestra e vedere cosa succederà. Perché in telenovele di mercato del genere, il colpo di scena è sempre dietro l’angolo…