Scamacca, quale sarà il suo futuro? L’attaccante rivela la sua priorità

Gianluca Scamacca, attaccante del Sassuolo e obiettivo di mercato di diverse grandi squadre, ha rivelato qual è la sua priorità.

Gianluca Scamacca è stato autore di un’ottima prestazione nella partita giocata in casa del Bologna e vinta dal “suo” Sassuolo per 1-3. L’attaccante italiano ha messo a segno una doppietta nella gara valida per la trentasettesima giornata del campionato di Serie A.

Sassuolo
Sassuolo (Instagram)

Il match dello stadio Dall’Ara potrebbe essere il penultimo della sua carriera con la maglia neroverde. Infatti, dopo la sfida tra le mura amiche del Mapei Stadium che si giocherà domenica prossima contro il Milan, è probabile che il centravanti cambi squadra. Difatti, stando alle numerose indiscrezioni di mercato, sarebbero molti i club interessati al giocatore.

Si tratterebbe non solo di grandi società italiane, ma anche di top club esteri. Gianluca ha disputato una splendida stagione. È sceso in campo in trentasette partite tra campionato di Serie A e Coppa Italia mettendo a segno in totale sedici gol.

Leggi anche -> Rissa sfiorata al Psg: Mbappé colpisce Neymar ed è costretto a scappare – VIDEO –

Scamacca svela così la sua priorità. Apertura importante a due club?

Stiamo parlando di buonissimi numeri che, uniti alla sua giovane età (23 anni), hanno attirato l’interesse di diverse società che sembrano essere pronte a darsi battaglia per ottenere il sì da parte del Sassuolo.

Sassuolo
Sassuolo (Instagram)

Su di lui ci sarebbero club esteri, come il Borussia Dortmund e alcune squadre della Premier League. In Italia invece è stato accostato al Milan e all’Inter. Gianluca avrà dunque solo che l’imbarazzo della scelta. Intanto l’attaccante neroverde ha svelato una sua priorità al termine del match vinto dal “suo” Sassuolo in casa del Bologna.

Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport. “Se mi piace più giocare in Premier League o continuare a giocare in Italia? Io penso che la mia priorità sia quella di affermarmi in Italia. Poi il mercato è imprevedibile. Quando ci sarà da decidere, prenderemo la decisione migliore“. Si tratta di dichiarazioni che di certo faranno piacere al club rossonero e a quello nerazzurro, che da tempo seguono con interesse l’evoluzione della situazione relativa al futuro di Scamacca.