Milan: dopo lo scudetto il campione se ne va e saluta così…

Il Milan ha appena vinto lo scudetto, ma Massara e Maldini, stanno già lavorando per replicare anche il prossimo anno. C’è gente che arriverà ma c’è anche qualcuno che è ai saluti. Il neo campione d’Italia ha deciso di andar via e saluta i suoi tifosi in questo modo…

Pochi giorni fa è finalmente arrivato un titolo atteso da tanto tempo dai tifosi del Milan. Stiamo parlando ovviamente della vittoria dello scudetto. Erano undici anni che la squadra rossonera non riusciva ad alzare al cielo il trofeo assegnato alla formazione campione d’Italia.

Milan
Milan (Instagram)

Domenica 22 maggio l’undici allenato dal tecnico Stefano Pioli ha battuto con un netto 0-3 il Sassuolo al Mapei Stadium. In questo modo ha chiuso definitivamente all’ultima giornata del campionato di Serie A una lunghissima corsa per lo scudetto contro l’Inter guidato dall’allenatore Simone Inzaghi.

A nulla è valsa la contemporanea vittoria dei nerazzurri per 3-0 a San Siro contro la Sampdoria. Infatti, grazie ai due punti di vantaggio in classifica, i rossoneri sono riusciti a spuntarla sui cugini.

Leggi anche -> Milan: dopo lo scudetto, i rossoneri fanno un altro sgarbo all’Inter

Milan, il “saluto speciale” del top player dopo la vittoria dello scudetto

Così, al triplice fischio dell’arbitro allo stadio di Reggio Emilia, è cominciata la festa non solo all’interno dell’impianto in cui si è giocato il match, ma anche in Piazza Duomo a Milano e nel resto d’Italia tra tutti i tifosi di fede rossonera.

Milan
Milan (Instagram)

Grande gioia ovviamente tra i giocatori e tutto lo staff milanista, premiati per il titolo di campione d’Italia appena conquistato. Molto felice anche Franck Kessie, autore del gol dello 0-3 che di fatto ha messo definitivamente in cassaforte il discorso scudetto.

Un titolo che per il centrocampista ha un sapore ancora più speciale. Infatti di lui in precedenza si è molto parlato, non solo per le sue prestazioni in campo, ma anche per i discorsi relativi al rinnovo di contratto, che alla fine non è arrivato.

Così l’ivoriano saluterà il Milan per andare a giocare la prossima stagione con il Barcellona. Nel corso della passerella per la premiazione dello scudetto, Kessie si è battuto la mano sul cuore e ha indicato i tifosi. Poi durante la serata a Sky ha affermato. “Un saluto speciale a questi tifosi. Dopo otto anni in Italia finalmente ho vinto uno scudetto, è bellissimo“.