Manchester United: Erik ten Hag entra nel tempio del calcio

Erik ten Hag, nuovo allenatore del Manchester United, ha iniziato ieri,  la sua nuova esperienza sulla panchina dei Red Devils. Il tecnico olandese ha iniziato così la sua nuova vita…

L’avventura di ten Hag, al Manchester United è già cominciata. Il nuovo tecnico dei Red Devils è già arrivato in Inghilterra ed ha preso visione dei luoghi più importanti di un club storico quale è lo United.

Manchester United
Manchester United (Instagram)

Come dimostra un video pubblicato dalla società inglese tramite il proprio profilo Instagram, l’ormai ex allenatore dell’Ajax è andato a visitare i posti in cui sono custoditi i pezzi di storia del club britannico.

Il tecnico olandese spera ovviamente di aggiungerne altri grazie al suo lavoro alla guida dei Red Devils. La stagione appena conclusa non è stata delle più fortunate di sempre per il Manchester United. Nessun trofeo messo in bacheca e soltanto sesto posto in classifica nella Premier League.

Leggi anche -> Milan: dopo lo scudetto, i rossoneri fanno un altro sgarbo all’Inter

Manchester, ten Hag non ha dubbi su Cristiano Ronaldo

Il Manchester United del tecnico ex Ajax, non parteciperà alla prossima edizione della Champions League, ma si dovrà accontentare di prendere parte all’Europa League. Intanto l’allenatore dovrà scegliere i giocatori giusti da chiedere alla dirigenza e quelli invece da cedere per disegnare la rosa più forte possibile per competere ad alti livelli sia nel campionato inglese che in campo europeo la prossima stagione.

Manchester United
Manchester United (Instagram)

A tal proposito il tecnico olandese ha dichiarato. “Quanti giocatori ci servono? Sto ancora valutando la rosa. Abbiamo un grande progetto e poco tempo. Non vedo l’ora però di lavorare con questi calciatori: appena un anno fa questa squadra era seconda in campionato, per cui c’è un potenziale enorme“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Manchester United (@manchesterunited)

In molti si chiedono se Cristiano Ronaldo farà ancora parte dell’organico dei Red Devils ai nastri di partenza della prossima stagione. Ebbene, in questo senso, il nuovo tecnico della squadra inglese non sembra avere alcun dubbio. “Se rientra nei miei piani? Ovviamente – ha dichiarato –. Cosa ci può dare? Gol. Cosa gli chiederà? Lo dirò prima a lui che a voi“.