Juventus: che brutta notizia, è arrivata per i bianconeri!

Anche la Juventus, così come anche le altre squadre di serie A, sta pianificando le mosse di mercato per la prossima stagione. Mentre la dirigenza è al lavoro però, arrivano brutte notizie dai ritiri delle nazionali, intenti a preparare, le prime gare di Nations League. 

Dai ritiri delle nazionali, che stanno preparando le gare d’esordio della prossima Nations League, non arrivano buone notizie per la Juventus. Le novità riguardano l’attaccante serbo Dusan Vlahovic e non sono affatto positive. La punta bianconera ha dovuto lasciare il ritiro della nazionale. Non giocherà nessuna delle gare previste con la sua nazionale per la Nations League. E quindi salterà i match contro Norvegia, Slovenia e Svezia, in programma dal 2 al 12 giugno. Assenza pesante per la squadra del ct Stojkovic, che ha tolto l’attaccante dalla lista dei convocati. La stagione di Vlahovic non era ancora finita, ma l’appendice con la nazionale non è stata fortunata.

vlahovic
Vlahovic, arriva la pessima notizia che può cambiare il mercato della Juve (Ansa)

Anche il finale di stagione con la Juventus non è stato positivo. Con la Fiorentina la sua media gol era di uno ogni 90 minuti, con la Juventus questa si è alzata a uno ogni 127. Il problema che ha fermato il giocatore con la sua nazionale dovrebbe essere di natura muscolare. Si attendono esami per conoscere l’entità certa del problema, ma non c’è particolare allarme. Va detto che lo stop immediato a tutti gli impegni della nazionale fa capire che l’infortunio è sicuramente di una certa entità, ma questo non vuol dire che ci saranno conseguenze dirette.

Juventus, attesa per gli esami di Vlahovic

La Juventus aspetta che il calciatore rientri alla base per le valutazioni precise. Al di là del problema di Dusan, non è escluso che il club bianconero possa fare qualcosa sul mercato in attacco. Il primo motivo è trovare un’alternativa allo stesso Vlahovic, soprattutto se il suo rendimento non dovesse essere esplosivo come ci si aspetta. Il secondo è portare in casa un attaccante con potenzialità realizzative maggiori, anche perché la partenza di Morata non si può escludere e Kean non ha convinto al 100%.

Vlahovic
Vlahovic (LaPresse)

Di certo l’obiettivo dell’allenatore Massimiliano Allegri è ritrovare il potenziale offensivo del giocatore. In bianconero ha segnato 9 gol in 21 partite. Numeri che possono sicuramente migliorare, probabilmente anche facendo fare un salto di qualità alla squadra dal punto di vista del gioco. Va detto che le reti messe a segno dall’attaccante sono comunque state importanti: 7 dei 9 gol segnati hanno portato punti pesanti. Decisive le reti contro Cagliari, Bologna, Empoli e Lazio.