Team Ferrari che disastro! E Leclerc ci va giù duro: “Amo la Ferrari, ma…”

Ferrari che peccato. A Montecarlo succede di tutto e la Rossa spreca un occasione d’oro. I piloti Ferrari, dopo essere partiti primo e secondo, su un circuito dove superare è praticamente impossibile, si ritrovano dietro alle Red Bull per una serie di errori ai box… Leclerc da primo si è ritrovato quarto ed è scoppiata la polemica…

È stato un Gran Premio di Monaco molto tormentato per la Ferrari. Ancora una volta a Montecarlo è successo di tutto. Di nuovo una pole position sprecata, con Leclerc partito al comando e in controllo della gara, che poi è scivolato al quarto posto.

leclerc
Leclerc e l’accusa al suo team: “Amo la Ferrari, ma…”. I tifosi tremano (Ansa)

Ha vinto Perez con la Red Bull, con l’altro ferrarista Sainz che si è consolato con il secondo posto. Ennesima delusione sul circuito di casa per Leclerc (è nato e vive proprio nel Principato) che a fine gara si è sfogato, lanciando accuse contro il suo team. Infatti la Ferrari numero 16 è stata penalizzata da una strategia sbagliata quando ha finito di piovere. Un cambio di gomme prematuro che ha fatto perdere posizioni a Charles. E gli interventi successivi per mettere una pezza non si sono rivelati utili. Per questo il pilota si è sfogato dopo la gara e un deludente quarto posto. “Non ho parole, non si può fare una cosa del genere”, ha detto Leclerc. Il riferimento è a quanto accaduto in gara, con una strategia sbaglata. Fatale la scelta di non mettere le gomme intermedie.

Ferrari, l’amaro sfogo di Leclerc dopo il GP di Montecarlo

Il pilota non le ha mandate a dire: “Fa davvero male – ha detto a Sky Sport dopo la gara – ci sono tante gare e abbiamo il passo giusto, ma non possiamo permetterci di arrivare al quarto posto. Avevamo 6 secondi di vantaggio sul secondo. Stavo amministrando bene il gap con quelli dietro. Fa male, soprattutto perché è qui a casa mia. Abbiamo perso tanti punti. Doveva essere nostra, io ho fatto tutto bene. Mi serve l’aiuto del team. E’ chiaro che abbiamo chiaramente preso una decisione sbagliata prima. E poi un’altra dopo. Ci sono stati tanti sbagli”.

Ferrari
ANSA/SANNA

Poi il pilota non è voluto scendere nel dettaglio dell’episodio delle gomme: “Dovrei riguardare la gara, ci sono state troppe cose che sono accadute e devo riguardare bene – ha proseguito dopo la corsa – ora c’è solo tanta delusione. Sono riuscito a mantenere la calma nell’ultima parte di gara, e su questo sono migliorato molto. Ho dei respiri, mi sono sfogato e poi ho resettato tutto”. Infine le parole più significative: “Amo questo team e tutte le persone che ci sono – ha concluso Leclercma quello che è successo oggi non va bene”. Parole che allarmano i tifosi: nessuno vorrebbe un Charles infuriato, magari pronto a lasciare il team il prossimo anno.