Pazzesco a Liverpool: l’esultanza dopo la sconfitta in Champions è incredibile – VIDEO –

Jurgen Klopp e il Liverpool si sono di nuovo scatenati nei festeggiamenti, ma stavolta lo hanno fatto dopo una sconfitta! I Reds di rientro da Parigi dopo la finale di Champions hanno girato per la città su un bus scoperto ed hanno sfilato tra i tifosi, che li hanno festeggiati con balli e cori, degni del più grande dei trionfi.

Questo è il miglior club al mondo“, urla uno scatenato Jurgen Klopp. Forse non ha ragione, ma non gli si può nemmeno dare torto. Perché quanto accaduto a Liverpool dopo la sconfitta nella finale di Champions League di Parigi contro il Real Madrid, peraltro non troppo meritata, ha dell’incredibile, del pazzesco, dell’assurdo e, soprattutto, del meraviglioso. Il bello del calcio è tutto qui: nel saper gioire delle vittorie come delle sconfitte, nel non dimenticare quanto fatto, soprattutto dopo una caduta. Difficile, ma non impossibile.

Jurgen Klopp Liverpool
Jurgen Klopp Liverpool (ANSA)

Se quello che è accaduto a Roma aveva sollevato parecchie perplessità, soprattutto per chi ritiene che celebrare un trofeo neonato e di importanza relativa, come la Conference, sia eccessivo, in molti hanno storto il naso anche davanti a quanto fatto dal Liverpool. Ma chi critica queste celebrazioni, forse non ricorda che il calcio è un gioco, e un gioco è bello se ci si diverte, non se si vince.

Lo ha dimostrato il mare di tifosi dei Reds che ha voluto accogliere in trionfo i propri beniamini, forse anche più di quanto avrebbero fatto dopo una vittoria. Perché davanti alla sconfitta più bruciante, i supporter del club inglese si sono ricordati di cosa hanno fatto per raggiungere la finale, di che sogno hanno vissuto per un’intera stagione, quando si parlava addirittura di quadruple. E allora bando alla tristezza. Con una squadra del genere non si può che impazzire di felicità.

Leggi anche -> Jurgen Klopp prende lezioni di italiano: il risultato è esilarante

Klopp scatenato sul pullman scoperto

Per festeggiare una stagione esaltante, il club inglese ha deciso di sfilare su un pullman scoperto per le vie della città, nonostante la sconfitta della sera prima. Ed è stato accolto dall’esultanza trionfante di tantissimi tifosi.

Liverpool Klop esultanza sul bus
Klopp esulta con i trofei vinti (ANSA)

D’altronde, va ricordato, i Reds non sono proprio rimasti a mani vuote quest’anno. Hanno sì solo sfiorato i due obiettivi principali, la Premier League sfumata all’ultima giornata, e la Champions. Ma hanno messo comunque in bacheca una nuova Carabao Cup e un’altra FA Cup. E in Inghilterra vincere le coppe nazionali non è certo accontentarsi delle briciole. Anche per questo l’esultanza di Klopp, diventata virale, riempie gli occhi e il cuore.

Cos’accadrà adesso? Semplice. Qualcuno se ne andrà dal Liverpool, qualcun altro arriverà. Ma il tecnico tedesco lo ha garantito: chi volesse, può già prenotare l’hotel per Monaco, dove si terrà la prossima finale di Champions. Perché i Reds ci arriveranno ancora, e lo faranno per vincere.