Inter: il difensore avrebbe già detto di voler rimanere a Milano ma…

Il difensore dell’Inter e della nazionale è richiestissimo da diverse squadre e molte di queste sono top club europei. Malgrado questo però, lui sembrerebbe aver comunque scelto, di non muoversi da Milano; Da parte sua infatti, non ci sarebbe alcun duppio, sulla sua permanenza in neroazzurro ma il problema potrebbe non essere la sua volontà… 

Negli ultimi giorni sono circolate alcune indiscrezioni sul futuro di Alessandro Bastoni. Si tratta di voci su un interesse da parte di due top club della Premier League. Stiamo parlando del Tottenham allenato dall’ex tecnico dell’Inter, Antonio Conte, e del Manchester United guidato dal nuovo allenatore Erik ten Hag.

Alessandro Bastoni
Alessandro Bastoni (Instagram)

Questi possibili interessamenti non sorprendono, visto che il centrale è tra i big sia della squadra nerazzurra che della Nazionale azzurra. Queste voci di mercato non stanno distraendo il giocatore che sembra avere le idee chiare su quale maglia vestire la prossima stagione.

A tal proposito Bastoni ha così parlato. “Il mio futuro? Io ho due anni di contratto con l’Inter, quindi sono tranquillissimo – ha dichiarato ai microfoni di Rai Sport a seguito della partita contro l‘UngheriaLa società non mi ha comunicato niente, quindi sono veramente tranquillo, penso alla Nazionale, poi andrò in vacanza e ricomincerò con l’Inter ad Appiano“.

Leggi anche -> Incredibile Chelsea: i Blues continuano a perdere i pezzi! Un altro campione se ne va…

Inter, arrivano anche le dichiarazioni da parte dell’agente Bastoni

Parole di fatto confermate anche dal suo agente Tullio Tinti che dopo un incontro nella sede della società nerazzurra.

Alessandro Bastoni
Alessandro Bastoni (Instagram)

Quest’ultimo, a seguito di un summit con la dirigenza nerazzurra, ha così risposto ai giornalisti sul futuro del difensore scacciando così tutte le voci riguardo un eventuale addio del giocatore al club nerazzurro. “Rimane sicuramente all’Inter, è felice di giocare per i nerazzurri“. Insomma sembra proprio che Bastoni non abbia alcuna intenzione di lasciare la società nerazzurra.

Quanto agli altri sui assistiti, Tinti ha dichiarato. “L’incontro è andato bene. Abbiamo parlato di un sacco di cose, anche di giovani. Ranocchia può rimanere? Certo che ci sono possibilità che rimanga, ha il contratto fino al 30 giugno“. L’agente invece non ha parlato di Simone Inzaghi, anche lui un suo assistito. Tuttavia non sembrano esserci problemi riguardo il rinnovo di contratto dell’allenatore della squadra nerazzurra.