Mercato Atalanta: Gasperini punta forte su due attaccanti top

L’Atalanta sta lavorando sul mercato, per rinforzare l’attacco e mettere a disposizione di Gasperini qualche altro attaccante di livello internazionale…

La favola dell’Atalanta è finita? Se lo chiedono in molti a Bergamo. Nonostante l’arrivo delle risorse americane, infatti, al momento la Dea non si è ancora mossa sul mercato, e l’epilogo non certo positivo dell’ultima stagione, che ha visto i nerazzurri rimanere fuori anche dalla Conference League, ha spento una parte degli entusiasmi. Ma Gasperini può sorridere: la dirigenza sembra avere le idee chiare e ha già puntato alcuni nomi che potrebbero fare la differenza.

Gasperini Atalanta
Gasperini, allenatore dell’Atalanta (ANSA)

Con un Muriel in uscita, potrebbe essere importante per la squadra prendere un nuovo attaccante in grado di garantire gol, assist, esperienza e qualità. Caratteristiche che rispondono al nome di Luis Suarez, affare di mercato a parametro zero, in uscita dall’Atlético e accostato anche alla Fiorentina.

Ma il Pistolero è destinato a rimanere un sogno. Il suo ingaggio è fuori dalla portata della Dea, e la carta d’identità (va per i 36 anni) non invoglia a tentare un investimento. Piuttosto, se proprio si dovesse spendere una somma importante, il club preferirebbe farlo per un calciatore forte, di grande spessore, che faccia davvero e sicuramente la differenza. Tutti indizi che portano verso un campione portoghese che gioca in Premier.

Leggi anche -> Ilicic rompe con l’Atalanta: il suo futuro potrebbe essere ancora in…

La Dea guarda in Premier: arriva l’erede di Gosens

Non è tanto in attacco che serve urgentemente un rinforzo alla squadra nerazzurra, bensì sulle corsie esterne. L’addio di Gosens non è stato infatti ancora adeguatamente digerito. Manca un tornante che possa non far rimpiangere il tedesco, un calciatore che macini chilometri con inesauribile forza e qualità. Un giocatore che potrebbe essere stato individuato in un nazionale lusitano che gioca nell’Arsenal.

Nuno Tavares Arsenal
Nuno Tavares Arsenal (ANSA)

Il nuovo grande obiettivo è Nuno Tavares, classe 2000. Un calciatore molto forte, importante, già dotato di grandissime esperienze internazionali, fisicato, scattante, rapido e veloce anche sul lungo. Un talento in grado di attaccare, ma anche di difendere all’occorrenza. Insomma, se non è il perfetto erede di Gosens, poco ci manca. Ma c’è un problema: la Dea lo vorrebbe in prestito, i Gunners non sembrerebbero convinti.

Potrebbe interessarti -> Atalanta, scoppia il caso: il difensore potrebbe non essere riscattato

L’alternativa comunque già è stata individuata, ed è molto più vicina: Wilfred Singo, 21 anni, fortissimo esterno ivoriano del Torino. Il problema anche in questo caso è però economico: la bottega di Cairo è notoriamente cara, e per poter strappare ai granata il giovane esterno la Dea potrebbe essere costretta a un investimento da non meno di 20 milioni. Insomma, il mercato è ingarbugliato, ma le idee non mancano. Non resta che capire quanto sarà gonfio il portafogli del club in questa stagione priva di garanzie economiche provenienti dall’Europa.