Delusione Milan: sfuma il super colpo per l’attacco rossonero

Si complica il mercato del Milan: il super bomber nel mirino della squadra rossonera ha scelto di rinnovare con il proprio club. Delusione nella dirigenza, che dovrà cercare un sostituto all’altezza.

Chi lo ha detto che fare mercato dopo aver vinto lo scudetto sarebbe stato più facile per il Milan? Vero, la squadra rossonera, tornata sul tetto d’Italia dopo undici anni, è riuscita comunque ad avere un grande rilancio a livello d’immagine, anche internazionale, con questo successo. Ma le risorse, nonostante il cambio di proprietà, rimangono piuttosto limitate per un top club, e così è naturale che alcuni grandi sogni di mercato in agenda siano destinati a rimanere tali. Anche quelli che sembravano in realtà più fattibili.

Paolo Maldini, dirigente del Milan
Paolo Maldini (ANSA)

Lo ha imparato a sue spese Paolo Maldini, che in questi giorni aveva messo nel mirino un grandissimo obiettivo, un bomber straordinario in grado di mettere a segno, solo nell’ultima stagione, ben 35 gol. Proprio quello che servirebbe alla squadra rossonera il salto di qualità: un attaccante giovane, dal grande futuro ma già prolifico e pronto a fare la differenza, anche in Europa.

Un profilo che sembrava essere stato individuato in uno dei gioielli più brillanti del calcio degli ultimi anni, un attaccante straordinario che si è messo in mostra soprattutto nell’ultima stagione, ottenendo risultati davvero importanti. Contro ogni aspettativa, il giocatore, ex PSG, ha però scelto di non muoversi dal suo attuale club e di rinnovare il contratto. Con buona pace di chi, come il Milan, aveva ambizioni diverse per il suo futuro.

Leggi anche -> Il Milan tenta il colpaccio: La stella del Real ha già…

Sfuma Nkunku: Maldini vira su un altro campione?

In attesa di mettere nero su bianco il nuovo contratto di Divock Origi, il Milan aveva puntato con grande forza Christophe Nkunku, uno dei grandi protagonisti dell’ultima stagione in Bundesliga e anche in Europa, come ha imparato a sue spese anche l’Atalanta, eliminata proprio dal suo Lipsia.

Nkunku Lipsia
Nkunku (ANSA)

Stando a quanto riferito dai media locali, il centravanti, finito nel mirino anche delle più grandi squadre inglesi, su tutte Manchester United e Chelsea, avrebbe deciso, di comune accordo con la formazione di proprietà della Red Bull, di rinnovare il proprio contratto con un cospicuo adeguamento. Probabilmente, non per restare a vita a Lipsia, bensì per poter essere rivenduto, quest’estate o la prossima, per una somma in grado di garantire al club tedesco una super plusvalenza.

Potrebbe interessarti -> Milan che svolta: la notizia che tutti aspettavano è finalmente arrivata!

E adesso? Cosa farà la dirigenza rossonera per cercare di regalare un centravanti di peso a Stefano Pioli? Probabilmente si “accontenterà” per il momento di Origi, per poi puntare con forza a un altro grande bomber nelle prossime settimane, verso la fine del mercato. Con un nome davanti a tutti: Gianluca Scamacca.