Udogie, big avvisate: le parole di Marino spiazzano tutti

Il direttore generale bianconero, durante un intervista rilasciata ad un emittente televisiva, ha rilasciato alcune dichiarazioni che hanno letteralmente spiazzato tutti…

Il club bianconero come in ogni sessione di mercato, si muovo in maniera importante e lo fanno sia in entrata che in uscita. Questo avviene in ogni stagione, visto che spesso, dopo il termine di ogni campionato c’è la fila per arrivare ai giovani talenti che il club ha messo in vetrina durante il campionato.

udinese
“Difficile che vada via dopo un anno”: il dirigente dell’Udinese spiazza tutti (Ansa)

Per chi deve andare via, l’obiettivo è sempre cercare di ottenere cifre cospicue. Questa estate si parla moltissimo di calciatori che hanno fatto benissimo in Friuli: su tutti Gerard Deulofeu, ma anche i giovani Molina e Udogie. Per quanto riguarda lo spagnolo non è più un giovanotto, ma si tratta di un ex top player (ex Barcellona e Milan) che è tornato a grandissimi livelli nonostante i suoi 28 anni. Gli altri gioielli bianconeri sono molto ambiti, ma il messaggio che lancia il direttore generale Pierpaolo Marino è schietto. Non è detto che debbano andare tutti via. Anzi, chi li vuole deve pagare caro.

Il DG bianconero, Marino frena: “Non è pronto per andare via così presto”

Lo ha spiegato al canale ufficiale della tv bianconera, parlando di “Allarmismi ingiustificati perché ad oggi l’Udinese potrebbe andare benissimo in ritiro – ha spiegato – avendo una rosa completa. Ci sono numerose voci sui nostri calciatori, ma sono al momento solo voci”. E su quelli più richiesti spiega: “Deulofeu e Molina sono importanti e richiesti. Se dovesse arrivare la proposta buona, quella giusta, se ne parlerà. Per quanto riguarda Udogie – prosegue Marinoricordo che difficilmente l’Udinese ha ceduto giocatori importanti dopo un solo anno. Il ragazzo non ha raggiunto ancora la maturità per cui è giusto venderlo. Non vogliamo darlo via “sottocosto”. Con un altro anno con noi, il suo valore potrà solo crescere”.

Deulofeu
Gerard Deulofeu (Ansa)

Il dirigente bianconero, parla anche della sua esperienza. Anche per lui si parlò di un possibile addio. “Sono felice, Udine è la mia casa e ci vorrei restare per sempre. Sapete che sono qui da 20 anni. Sono contento e ringrazio la famiglia Pozzo. Questa lunga militanza mi onora. L’anno prossimo sarà l’11esima Serie A con l’Udinese. I tifosi mi hanno sempre dimostrato affetto e stima”.