Joao Pedro, deciso il suo futuro: scelta clamorosa, ecco dove giocherà

L’attaccante del Cagliari e della Nazionale Joao Pedro cambia squadra dopo la retrocessione dei sardi. La destinazione è a sorpresa, ma rimane ancora in Serie A

Per Joao Pedro sembrava profilarsi una stagione eccezionale. Dopo quella 2020-21, dove segnò 18 gol coi sardi, quella scorsa doveva essere la stagione della consacrazione. Invece il suo Cagliari ha disputato un campionato disastroso. Retrocessione all’ultima giornata, anche se per lui il rendimento è stato comunque buono. 13 gol, miglior marcatore della sua squadra e una media voto complessivamente sufficiente. Non poteva bastare, però, anche l’attaccante ha visto sprofondare il Cagliari in Serie B, dopo non essere riuscito a battere il Venezia già retrocesso nell’ultima giornata di campionato.

joao pedro
Joao Pedro cambia squadra: destinazione inaspettata, ma resta in Serie A (Ansa)

Eppure per lui si erano aperte le porte della nazionale italiana. Joao Pedro è brasiliano, ma il 30enne ha sposato una donna italiana e quindi aveva diritto alla cittadinanza italiana. Proprio questa la scelta che ha fatto, su invito della Figc, a caccia di attaccanti per cercare di non uscire dai Mondiali. Obiettivo poi miseramente fallito. Insomma, per Joao non ne è andata una giusta, se non la magra consolazione dell’essere entrato nel giro della nazionale di Mancini: a patto, però, che riesca a rimanerci.

Joao Pedro riparte da Salerno: che colpo per i granata

Il ct ha voglia di cambiare parecchio e bisognerà capire se l’attaccante farà parte del suo progetto. Di certo non poteva rimanere in Serie B, un po’ per l’ingaggio importante, un po’ perché il suo ciclo in Sardegna si è di fatto chiuso. Meglio cambiare aria e provare un’esperienza diversa. A 30 anni è ancora in tempo per vivere almeno un altro paio di stagioni di alto livello. Fino a un anno fa, va detto, Joao era molto richiesto. Quest’anno, invece, è arrivata la proposta della Salernitana. Proprio loro, i granata che hanno “condannato” (seppur perdendo) i sardi alla Serie B, puntano su di lui.

Salernitana Nicola
Nicola e la Salernitana esultano (ANSA)

Il presidente Iervolino è ambizioso, può promettere ingaggi di un certo livello e sta tentando il giocatore. Per l’italobrasiliano una ghiotta occasione per rimanere in Serie A, seppur in una squadra senza particolari ambizioni. Ma forse va bene così, visto che anche lui ha voglia di ripartire da dove si è fermato. L’accordo col Cagliari sarebbe di 8 milioni, mentre al giocatore un triennale da 1.5 milione. Mancano dettagli, ma il sì definitivo sembra in arrivo.