Cristiano Ronaldo, appello a un giovane talento: “Giocheremo insieme?”

Cristiano Ronaldo pensa al futuro, anche a quello molto lontano: il campione portoghese non ha alcuna intenzione di ritirarsi e lancia un chiaro messaggio a un giovane talento, considerato il suo erede.

Quale sarà il futuro di Cristiano Ronaldo? Questa è una delle domande che si stanno ponendo tutti i tifosi del campone portoghese e in generale gli appassionati di calcio. Perché il numero 7 del Manchester United dovrebbe, in teoria, rimanere proprio nella squadra inglese, ma ci sono almeno un paio di problemi da risolvere per poter confermare la sua permanenza all’Old Trafford. E lo stesso Ronaldo sembra voler alimentare questa incertezza. Lo ha fatto anche attraverso un messaggio, quasi un appello, rivolto a un giovane talento, secondo molti il suo vero erede.

Cristiano Ronaldo Manchester
Cristiano Ronaldo (ANSA)

Proviamo a fare chiarezza. In effetti i grandi problemi che sembrano essere sorti ed essere pronti a dividere nuovamente le strade di Cristiano Ronaldo e del Manchester sono noti a tutti. Il primo riguarda il nuovo allenatore: ten Hag. Vero che l’olandese, al contrario di quanto fatto dal suo predecessore Rangnick, non ha mai parlato di Ronaldo come di un calciatore poco utile al suo gioco, ma è altrettanto vero che il calcio proposto all’Ajax non era un calcio da prime donne, ma di sacrificio costante.

La seconda riguarda la mancata qualificazione del Manchester alla prossima Champions. Il campione portoghese aveva infatti sempre negato di voler giocare in una squadra che potesse competere nel massimo torneo continentale, e non sembra certo aver cambiato idea. In tal senso, l’idea Sporting non sembra poi così campata in aria…

Leggi anche -> Incidente stradale: Ronaldo distrugge una Bugatti da 2 milioni di euro

CR7 individua il suo erede

C’è un messaggio che in questi giorni Cristiano Ronaldo ha mandato al suo possibile erede che ci ha dato in effetti due indizi sul suo futuro. Ci stiamo riferendo agli auguri che ha rivolto al suo amato figlio, Cristiano Jr. Il bambino ha compiuto 12 anni ed è stato festeggiato da tutta la famiglia con grande affetto. Sono state però le parole di Ronaldo a rubare l’attenzione di tutti.

Cristiano Ronaldo Portogallo
Cristiano Ronaldo Portogallo (ANSA)

L’orgogliosissimo papà ha infatti chiesto al bimbo: “Giocheremo ancora insieme?“. Una domanda normale, che si fa quando un bambino sta crescendo ed entrando nella fase dell’adolescenza, ma che qualche malizioso ha voluto vedere come un indizio sul suo futuro. Un indizio che, in sostanza, ci fornirebbe due indicazioni.

Potrebbe interessarti -> Ricordate lo sfogo di Ronaldo negli spogliatoi dell’Allianz? Parole durissime –…

La prima è che Ronaldo ha ancora voglia di giocare a lungo, almeno fino a quando il bambino non avrà l’età giusta per poter calcare il campo di gioco con lui in un match ufficiale, quindi per altri cinque o sei anni come minimo. La seconda è che CR7 vuole rimanere a vivere in Inghilterra, visto che il figlio gioca al momento nelle giovani dei Red Devils.

Si tratta ovviamente di una lettura molto forzata, ma resta il fatto che Ronaldo è orgoglioso del talento del figlio e di come sta crescendo come “ometto” e desidera, più di ogni altra cosa, rimanere sempre al suo fianco.