Bologna al lavoro senza Mihajlovic? No Sinisa c’è e stupisce di nuovo tutti!

Ha preso il via la nuova stagione del Bologna. Ritrovo a Casteldebole in vista del ritiro per i rossoblu, ma lo scoop lo da ancora una volta Mihajlovic… La società infatti, nella lista dei presenti non aveva menzionato l’allenatore, che doveva essere assente all’appuntamento, per le solite terapie ed invece…

Il mese di luglio è arrivato, e le squadre di Serie A iniziano man mano la preparazione verso la nuova stagione e lo stesso fa anche il Bologna. In questi giorni si comincia con i raduni, ai quali seguiranno i ritiri veri e propri, la prossima settimana. Tra le squadre che cominciano a radunarsi c’è anche il Bologna. Reduce da un campionato positivo, con una salvezza mai a rischio e arrivata per tempo. Quella felsinea è la classica formazione di mezza classifica, che non riesce ad ambire a piazzamenti o trofei, ma che rappresenta una mina vagante, anche per le “big”.

mihajlovic
Bologna al lavoro senza allenatore: l’annuncio della società spiazza i tifosi (Ansa)

Ne sa qualcosa l’Inter, che proprio in casa del Bologna ha perso la partita decisiva per lo scudetto. I rossoblu si sono ritrovati il 1 luglio al centro sportivo di Casteldebole: appuntamento alle 17 per le visite mediche e i test per tutti i componenti della rosa. Esami propedeutici al ritiro vero e proprio, che prenderà il via dal 6 luglio a Pinzolo, in Trentino, e si completerà il 17 luglio. Nell’elenco dei presenti in sede non c’era il nome dell’allenatore, Sinisa Mihajlovic. Una notizia che ha inizialmente sorpreso i tifosi, che poi sono rimasti altrettanto sorpresi da una piacevole smentita…

Bologna, Mihajlovic assente al raduno…anzi no

La nota della società ha diffuso i nomi dei calciatori e dello staff, senza citare Mihajlovic. E’ stato specificato che i calciatori che hanno giocato con le nazionali a giugno si aggregheranno nei prossimi giorni, ma nulla riguardo Mihajlovic. Non ci sarebbe stato alcun retroscena particolare dietro l’annuncio, visto che come da copione, l’allenatore serbo sta proseguendo la sua battaglia contro la leucemia ma invece ecco la sorpresa… Seppur Sinisa debba lavorare con parsimonia, facendo attenzione anche al caldo nelle ore diurne. il tecnico bolognese si è comunque presentato al ritiro e malgrado non abbia ancora tanta forza nelle gambe, la sua forza di carattere, ha di nuovo fatto breccia nei cuori di tutti.

Sinisa Mihajlovic

Tra pochi giorni il Bologna diramerà la lista dei convocati per il ritiro e quindi anche lo stesso allenatore, confermato sulla panchina rossoblu nonostante qualche voce di addio, dovrà essere pronto a partire con i ragazzi per la nuova stagione. A lasciare, invece, è stato il ds Riccardo Bigon, che ha salutato dopo sei anni. Resta al timone Mihajlovic, che prima vuole vincere definitivamente la sua battaglia contro la malattia.