Il Real Madrid blinda uno degli eroi di Champions: clausola pazzesca!

Il Real Madrid continua a pianificare il suo futuro e chiude il rinnovo con uno dei grandi protagonisti dell’ultima Champions: il campione è stato blindato con una clausola assurda.

Si muove il mercato del Real Madrid campione d’Europa, non tanto negli ingressi quanto nelle conferme. Sfumato il sogno Kylian Mbappé, rimasto al PSG a suon di milioni per almeno un’altra stagione, il club spagnolo non ha voluto piangersi addosso e ha iniziato una ripianificazione, atta a cambiare volto ,a una squadra che nella scorsa stagione, ha regalato grandi soddisfazioni. Stagione conclusasi, sempre sotto la sapiente guida di Ancelotti, con un double formato da campionato-Champions.

Real Madrid festeggia Champions
Il Real Madrid festeggia la Champions (ANSA)

La strategia sembra chiara. Liberarsi di quei grandi campioni che non possono essere definiti “pesi morti”, ma che ormai rientrano nella categoria dell’usato sicuro, ma troppo usato. Urge far spazio alle nuove leve e ai giocatori che dovranno garantire alla squadra più blasonata e vincente al mondo un altro ciclo da favola.

Così, mentre calciatori del calibro di Marcelo hanno salutato, da vincitori assoluti e da leggende viventi, la squadra che maggiormente li ha valorizzati, altri, ben più giovani e con un futuro roseo davanti a sé, sono stati blindati non solo con un super rinnovo, ma anche con una clausola monstre di quelle che fanno tremare il sangue nelle vene.

Leggi anche -> Real Madrid: tante lacrime per l’addio al campione che lascerà i..

Colpo Real: clausola da 1 miliardo per il campione

Nell’ultima stagione la cavalcata in Champions ha vissuto di momenti esaltanti e di episodi che hanno cambiato la storia, e che resteranno per sempre nella storia. Se Karim “the Dream” Benzema è stato il trascinatore assoluto della squadra, va detto che nella mente di tutti noi c’è ancora un solo giocatore in grado, con la sua doppietta, di tagliare le gambe allo stra-favorito Manchester City di Guardiola: Rodrygo Goes.

Rodrygo
Rodrygo (ANSA)

Dopo quanto successo il brasiliano meritava un premio, un riconoscimento per aver regalato al Real probabilmente l’impresa più grande della sua gloriosa carriera. E così, stando a quanto rivelato da AS e dallo stesso calciatore, è ormai fatta per un rinnovo importante, un accordo che prolunga la vecchia scadenza di tre anni, dal 2025 al 2028, ovviamente con adeguamento dell’ingaggio.

Potrebbe interessarti -> Incredibile Marcelo: il gesto dell’ex Real Madrid stupisce tutti

Ma a far più scalpore non è tanto il rinnovo, quanto la nuova clausola che, di fatto, lo lega indissolubilmente alle merengue, salvo clamorosi colpi di scena nei prossimi anni. Una clausola da ben 1 miliardo di euro. Non una novità assoluta nel calcio spagnolo, che ha per consuetudine delle clausole di questo tipo. Resta tuttavia la testimonianza di quanta fiducia il club riponga nell’ex Santos, uno dei calciatori maggiormente cresciuti nell’ultima stagione.