Il Manchester United prova il colpaccio in difesa, per provare a tornare grande

Il Manchester United sta per iniziare la nuova stagione e lo sta facendo con tantissimi volti nuovi, sia in campo che addirittura alla guida tecnica, che quest’anno è stata affidata ad un allenatore che negli ultimi anni ha sempre fatto decisamente bene. I Red Devils hanno “ancora con le ossa rotte” dopo la pessima stagione appena conclusa e sia la dirigenza che l’intera tifoseria, si augurano di riscattarsi da subito, riuscendo a tornare in lizza sia per la Premier che per tutti gli altri trofei stagionali in ballo. 

Dopo il mercato che sta portando avanti quest’anno e grazie anche al blasone che l’accompagna, il Manchester United parte quasi obbligatoriamente tra le favorite per titolo anche quest’anno. L’arrivo di Cristiano Ronaldo lo scorso anno, insieme a quello di i Jadon Sancho dal Dortmund, pur non avendo significato sul campo, nessun miglioramento immediato, hanno rappresentato comunque un esempio, di come la campagna acquisti che la squadra inglese mette in atto, è sempre volta comunque a costruire una squadra da vertice.

Manchester United
I calciatori del Manchester esultando dopo un goal /ANSA

I colpi dello United fanno ben sperare i tifosi

Anche quest’anno, come detto, è partito con il botto e l’arrivo di Erik ten Hag dall’Ajax ne è la riprova. L’ex tecnico dei lancieri di ha rinvigorito le speranze dei tifosi dello United che sperano ardentemente di tornare a lottare concretamente e fino in fondo, per tutti gli obiettivi stagionali. Il tecnico olandese ha fatto molto bene con l’Ajax e punta innanzitutto sui giovani e la dirigenza dei Red Devils sembra stia accogliendo tutte le sue richieste. Lo United infatti, sta portando avanti un mercato volto a ringiovanire quasi tutta la squadra, inserendo giovani promesse già affermate (alcune proprio provenienti dallo stesso Ajax), accanto ad elementi di spicco ma con grande esperienza internazionale.

Ai Red Devils manca ancora qualcosina per completare la rosa

Allo United sembrano mancare ancora almeno due-tre giocatori per completare l’undici titolare ed uno di questi servirebbe decisamente in difesa. Proprio per questo la dirigenza del club inglese sembrerebbe aver scelto dove andare ad acquistare quel giocatore che servirebbe a ricoprire quel ruolo che era qualche anno fa apparteneva ad un certo Chris Smalling. Il giocatore scelto sembrerebbe essere Lisandro Martinez e la trattativa, stando a quanto riporta Fabrizio Romano, la trattativa sarebbe già in essere:

Ten Hag vuole un Manchester United in stile Ajax

Frenkie de Jong
De jong in azione durante un match di Liga spagnola/ANSA

Dopo gli addii di Pogba direzione Juventus, Mata, Jesse Lingard e Matic che andrà a riabbracciare il suo mentore Mourinho alla Roma, i Red Devils si trovano in una situazione di emergenza per quello che riguarda il centrocampo.

Forti di aver trattenuto il capitano Bruno Fernandes che è il vero punto cardine della squadra, il Manchester United dovrà rivoluzionare il settore nevralgico che quest’anno quindi, sarà orfano di due giocatori che negli anni passati hanno fatto la differenza. Ten Hag per fare questo, ha fatto rientrare Van de Beek dal prestito, ma per completare il centrocampo c’è bisogno ancora di altro. Il nuovo Mister dello United sta provando a ricostruire quel centrocampo che fece un paio di anni fa, le fortune dell’Ajax e che incantò l’Europa in Champions League ma per farlo manca ancora un dettaglio: Frenkie de Jong.

Il Manchester United sta facendo veramente di tutto per portare l’olandese all’Old Trafford offrendo ben 70 milioni più bonus al Barcellona che valuta il calciatore 75 milioni. entro venerdì avremo sicuramente la conclusione di questa trattativa.

Nel frattempo il Manchester ha già adocchiato alcune alternative: Tielemans del Leicester e Ruben Neves del Wolverhampton sono in prima fila.