Mercato Napoli, ora è ufficiale: il campione ha lasciato gli azzurri

Svolta sul mercato del Napoli: dopo un lungo tira e molla e una trattativa senza fine, il campione alla fine ha lasciato la società azzurra. Già ufficializzato il suo passaggio nel nuovo club, una squadra da vertice.

Che il mercato del Napoli sarebbe stato a dir poco doloroso per i tifosi azzurri, in questo 2022, era chiaro. Le premesse c’erano tutte: contratti in scadenza, situazioni in bilico, rotture improvvise, rapporti compromessi. Già l’addio a gennaio di Insigne era stato un segnale inequivocabile di una rivoluzione all’orizzonte. E le prime mosse di questo mercato estivo lo stanno confermando. Mentre è ancora avvolto dalla nebbia il futuro di Mertens, già dopo il capitano un altro senatore dello spogliatoio ha salutato ufficialmente il pubblico azzurro.

Koulibaly e Ospina
Koulibaly e Ospina (ANSA)

Per anni è stato un beniamino assoluto dei tifosi, rispettato dai compagni, adorato dal pubblico e anche dalla critica, che a lui più che ai suoi compagni di reparto ha perdonato anche qualche incertezza nelle sue stagioni partenopee. Carisma, qualità tecniche e atletiche e grande professionalità ne avevano fatto un leader, anche se di quelli silenziosi nello spogliatoio.

Una figura di grande spessore in tutto e per tutto, in grado di avere un’influenza positiva sui compagni di reparto con la sua sola presenza, ma che adesso fa parte del passato del Napoli. Il club ha scelto un’altra strada, quella della riduzione del monte ingaggi, e il sacrificio era inevitabile, con buona pace di tutti i suoi fan.

Leggi anche -> Fuga da Napoli: un altro titolarissimo di Spalletti rifiuta il rinnovo

In attesa dell’ufficialità di Koulibaly, è addio a un altro azzurro

Di pezzi importanti nello spogliatoio quest’anno il Napoli ne ha salutati molti. Dal capitano Insigne, a Faouzi Ghoulam, passando per Koulibaly, dopo stanotte davvero ad un passo dal trasferimento al Chelsea (almeno lui non a parametro zero, però). Ma ce n’è uno che i tifosi avevano sperato di trattenere fino alla fine. Speranza vana, con buona pace di pubblico e società.

David Ospina Napoli
David Ospina (ANSA)

Stiamo parlando del Patron David Ospina, dall’11 luglio ufficialmente un nuovo calciatore dell’Al Nassr. Il colombiano vola in Arabia Saudita, in uno dei club più titolati del Medio Oriente, con nove campionati in bacheca, sei coppe del Re dei Campioni, 3 coppe del Principe saudita, una Supercoppa d’Asia, una Coppa delle Coppe dell’AFC e anche una partecipazione al Mondiale per club nel 2000.

Potrebbe interessarti -> Napoli, tutto fatto per il nuovo difensore: sarà lui l’erede di…

A convincerlo un biennale importante, anche se le cifre non sono state divulgate per il momento. Di certo si tratterà di un accordo ben più importante dei 2,5/3 che avrebbe potuto offrirgli il Napoli in caso di eventuale rinnovo. Un altro tassello fa dunque parte ormai della storia della squadra azzurra, che riparte da un gruppo giovane, di talento ma pieno di scommesse, forse troppe per poter ambire davvero a qualcosa di importante.