Lewandowski-Barca: ci siamo, ieri il bomber ha salutato compagni ed allenatore.

Dopo settimane di attesa, Robert Lewandowski ha finalmente ottenuto ciò che voleva. L’ avventura del top player al Bayern si è definitivamente conclusa e ora il calciatore sta raggiungendo Xavi Hernandez negli States. La dirigenza tedesca nei giorni scorsi ha preso atto che sarebbe stato dannoso trattenere un calciatore demotivato e ha dato il suo benestare alla cessione.

Il braccio di ferro tra Lewandowski e il Bayern Monaco si è finalmente concluso e nella giornata di ieri è arrivata l’ufficialità :la scarpa d’oro 2022 è il nuovo numero 9 del Barcellona.

Lewandowski
Robert Lewandowski esulta dopo un goal/ANSA

La pressione dell’attaccante polacco si è rivelata decisiva per chiudere la trattativa

Prima le dichiarazioni:“Non mi piace questa situazione. Quello che è certo al momento è che la mia storia con il Bayern è finita. Non vedo nessuna possibilità di continuare a giocare in questo club, la soluzione migliore è la cessione. Ora vorrei concentrarmi sulla Polonia; dopo la Nations League avremo tempo per parlare della situazione ma non ci sono possibilità che io resti al Bayern. È un club serio e spero che non mi tenga bloccato solo perché può farlo grazie al contratto”.

A queste dichiarazione è seguito un lungo silenzio da parte del calciatore, poi la dimostrazione di voler mettere fine alle tensioni presentandosi in ritiro, alla fine è arrivata la cessione il Bayern come ha dichiarato Oliver Kahn: “Alla fine il Barcellona ha offerto una somma che rende la vendita di Lewandowski assolutamente sensata. Abbiamo ritenuto opportuno dare a Robert il permesso di andarsene”.

Il Braccio di ferro è finito, Lewandowski saluta tutti e va al Barça

Oggi su Twitter il polacco ha salutato i compagni e mister Nagelsman e ha dato  l’ufficialità del suo passaggio al Barcellona . Il Bayern ha accettato i 50 milioni di euro del Barcellona, davvero un grande sforzo economico per un calciatore non più giovanissimo anche se di sicuro rendimento.

Dopo otto stagioni e un numero davvero notevole di goal e premi individuali come la scarpa d’oro e premi clamorosamente negati come il pallone d’oro  Robert Lewandowski, uno dei migliori centravanti del mondo passa al Barcellona.

Proverà con i suoi goal e la sua indiscutibile classe a far tornare il Barcellona nel posto che merita, aiutando i giovani assi della cantera catalana ad acquisire l’esperienza che servirà ad aprire un nuovo ciclo al camp nou.